OPEN NIGHT Piacenza – Padiglione Italia Triennale Milano

La Triennale

Viale Alemagna, 6 – Milano

27 settembre 2015 – 19h00

L’estate si prolunga in Triennale con “OPEN NIGHT – World. Arte, musica, degustazioni”, ciclo di eventi ciascuno dedicato a uno dei Paesi partecipanti all’Esposizione Universale.

Appuntamento il 27 settembre con “OPEN NIGHT Piacenza – Padiglione Italia”. La serata sarà dedicata all’Italia, che con Piacenza sarà protagonista nell’unico Padiglione di Expo Milano 2015 presente in città.

A partire dalle 19h00, l’evento si articolerà in più momenti: visita guidata alla mostra “Arts & Foods. Rituali dal 1851”, degustazione di prodotti tipici del territorio piacentino nell’Edison Open Garden dalle 20h30, performance musicale Verdi’n Blue nell’arena dalle 21h30.

Verdi rappresenta nel mondo l’italianità, era un uomo del suo tempo, con una spiccata attenzione per il futuro e questo è ciò che ha generato la convinzione che alcuni passi delle sue opere possedessero in embrione elementi di grande modernità compositiva.

Il progetto “Verdi‘n Blue”, sostenuto dalla Fondazione di Piacenza e Vigevano, è stato concepito per rappresentare la generosa cultura del territorio piacentino a Expo 2015, utilizzando la forte icona verdiana, riproposta attraverso il linguaggio jazzistico di una big band e di un’orchestra d’archi di 36 elementi diretti dal Maestro Giuseppe Parmigiani, una collaborazione tra il Conservatorio “G. Nicolini” e il Piacenza Jazz Club.

Le opere verdiane dalle quali sono stati scelti i brani per il progetto “Verdi’n Blue” sono Nabucco, Attila, Rigoletto, Oberto Conte di S. Bonifacio, Ernani, I Masnadieri, Aroldo, Don Carlo, Falstaff, La Traviata, Un ballo in maschera, La battaglia di Legnano, Simon Boccanegra, Aida, Il Trovatore e La Forza del destino. Un grande lavoro di ricerca ed elaborazione artistica che Piacenza offre al mondo di Expo.

L’ensemble, diretto dal Maestro Giuseppe Parmigiani, sarà composto dalla Sugar Kitty Big Band con cinque trombe, quattro tromboni, cinque saxofoni, pianoforte, chitarra, basso e batteria più due corni e dall’orchestra d’archi del Conservatorio Nicolini con quattro primi violini, tre secondi violini, tre terzi violini, tre viole e tre violoncelli.

 

L’evento è gratuito presentando un biglietto di Expo, compreso il biglietto serale da 5 €.

 

(Visited 14 times, 1 visits today)