THE WATERSTONE by Intesa Sanpaolo Manuela Mandracchia Giacomo Leopardi

INTESA SANPAOLO PER EXPO MILANO 2015

Manuela Mandracchia

Interminati spazi da Giacomo Leopardi

Foto Luigi Laselva

Ore 20.00 e ore 21.00

THE WATERSTONE by Intesa Sanpaolo

Lunedì 31 agosto, alle ore 20.00 e alle ore 21.00, presso The Waterstone, Intesa Sanpaolo, Official Global Partner di Expo Milano 2015, presenta Manuela Mandracchia ne Interminati spazi, lettura da Giacomo Leopardi, a cura di Marco Rampoldi. Si tratta del quarto doppio appuntamento di reading d’autore interpretati da attori che guideranno gli spettatori alla scoperta delle più belle pagine della letteratura italiana. Il tempo, lo spazio e l’artista. Ci sono notti lunghe quanto l’intera esistenza dell’Uomo e sere brevi come un endecasillabo. Si può racchiudere una vita intera in un colpo di pennello o nello spazio che una parola occupa sulla pagina. Canta l’artista l’infinita grandezza del deserto da dietro la barriera di una siepe, racchiude l’essenza del mondo sulla tela di un quadro. Leopardi e i paesaggi, a parole e colore. E tutto si fa eternità. Eterno è il breve respiro che scandisce i secondi di un giorno chiamato vita; eterno è il verso che non smette mai di camminare sui piedi delle rime, al ritmo degli accenti; eterna è l’Arte, così famigliare da celare nel volto dell’opera, l’infinito ignoto dell’Uomo. Manuela Mandracchia. Dopo il diploma nel 1993 all’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica, diventa presto una delle interpreti più affermate del teatro italiano. Importante per la sua carriera teatrale è il sodalizio che la lega a Luca Ronconi con la regia del quale spicca particolarmente nei ruoli di Rosaura ne I due gemelli veneziani di Carlo Goldoni, Lucia ne Il Candelaio di Giordano Bruno e Lidia in Amor nello specchio di Giovan Battista Andreini (Premio Ubu 2003 come migliore attrice non protagonista). Lavora anche con Massimo Castri: la Mommina in Questa sera si recita a soggetto di Luigi Pirandello le vale il Premio UBU come migliore attrice giovane. Nel 2006 idea e dirige con Sandra Toffolatti, Mariàngeles Torres ed Alvia Reale Roma ore 11, tratto da un’inchiesta di Elio Petri, messinscena che vince il Premio ETI – Gli Olimpici del Teatro come miglior spettacolo d’innovazione del 2007. Nel 2009 scrive, dirige e recita in Festa di Famiglia insieme a Sandra Toffolatti, Mariàngeles Torres ed Alvia Reale, tratto da Luigi Pirandello e realizzato con la collaborazione alla drammaturgia di Andrea Camilleri. Nel 2011 recita nel film Habemus Papam di Nanni Moretti. Nel 2012 recita insieme a Christian Di Domenico in Midsummer di David Grieg, diretta da Gianpiero Borgia. Nel 2015 per la trasmissione Ad Alta Voce, di Radio 3, legge il romanzo Il Sentiero dei nidi di ragno, di Italo Calvino. Interminati spazi è il quarto di una serie di appuntamenti che il Piccolo Teatro organizza all’interno di The Waterstone, lo spazio espositivo di Intesa Sanpaolo all’Expo, e che ha visto e vedrà impegnati attori quali Massimo Popolizio, Flavio Albanese, Fausto Russo Alesi, Laura Curino, Sergio Leone, misurarsi con i testi di Gabriele D’Annunzio, Giacomo Leopardi, Alessandro Manzoni, Eugenio Montale e Giuseppe Ungaretti.

A partire dalle ore 19.00 il biglietto di ingresso a Expo costa 5 euro.

Info e calendari aggiornati degli eventi: www.expo.intesasanpaolo.com

(Visited 32 times, 1 visits today)