All’UniCredit Pavilion il concerto fotografico “Sinfonie in Scena”

immagine-quadrata-2-929x9291

Giancarlo Giannini e l’orchestra OFI condurranno gli spettatori

lungo un appassionato “viaggio” nella storia del cinema

 Raccontare il cinema attraverso la musica e le immagini lasciate da chi lo ha reso grande e ripercorrere così la storia del nostro Paese, accompagnati in questo percorso da uno dei più grandi attori italiani,Giancarlo Giannini. È questo l’intento di “Sinfonie in Scena”, il concerto fotografico che si svolgerà il 28 luglio, alle ore 21.30, all’UniCredit Pavilion di Milano (Piazza Gae Aulenti, 10), il nuovo spazio polifunzionale di UniCredit, progettato dall’architetto Michele De Lucchi. Il concerto fotografico è il primo di una serie di appuntamenti che si svolgeranno all’interno di una struttura che vuole essere “ponte” tra la banca e la comunità, in grado oggi di accogliere conferenze, mostre, concerti ed eventi nel cuore di Porta Nuova, grazie anche a un Auditorium che può ospitare sino a 700 spettatori.

 

Il concerto fotografico “Sinfonie in Scena” è uno spettacolo prodotto e ideato da Tullio Mattone, in collaborazione con il Centro Sperimentale di Cinematografia-Cineteca Nazionale. Mattone è anche regista dello spettacolo insieme con Adriano de Santis. Giancarlo Giannini, icona internazionale del cinema italiano, sarà invece la “guida” che condurrà lo spettatore lungo un appassionato viaggio nella storia del cinema, attraverso racconti, aneddoti e poesie. Le musiche saranno eseguite dall’Orchestra Filarmonica Italiana – OFI con la partecipazione della cantante Emanuela Loffredo. Arrangiamenti e direzione d’orchestra sono del maestro Maurizio Abeni. Il concerto sarà arricchito dalla partecipazione straordinaria di Chiara Civello, affermata cantautrice che Tony Bennett  ha definito “La miglior cantante jazz della sua generazione”.

 

La particolarità del concerto fotografico “Sinfonie in Scena” è che in esso si contaminano tra loro differenti forme di arte: musica, cinema, canto e teatro. Nello spettacolo si inverte poi il normale rapporto che esiste tra immagine e musica in un film: per una volta, infatti, saranno le immagini a esaltare la forza espressiva dei grandi temi musicali e non il contrario. L’obiettivo della proiezione sarà quello di mettere in risalto le dinamiche del concerto seguendo la logica e il tempo del direttore d’orchestra.

 

Sul palco dell’UniCredit Pavilion, alle spalle dell’orchestra sinfonica, un grande schermo proietterà foto di scena selezionate dallo straordinario Archivio della Cineteca Nazionale. I temi proposti sono i capolavori legati al cinema italiano di grandi compositori, da Nino Rota ad Alessandro Cicognini, da Armando Trovajoli a Ennio Morricone e Nicola Piovani. Le immagini saranno invece quelle dei grandi registi che con questi compositori hanno avuto lunghi sodalizi, come Luchino Visconti, Federico Fellini, Sergio Leone, Vittorio De Sica, Massimo Troisi, Giuseppe Tornatore e Roberto Benigni.

 

Questa prima iniziativa ben rappresenta la funzione che UniCredit Pavilion vuole avere per le persone e la città. La contaminazione tra diversi linguaggi artistici intende valorizzare le potenzialità della struttura che si apre al pubblico anche attraverso le grandi ali posizionate ai lati che affacciano sul parco e sulla piazza. Ingresso libero.

 

(Visited 17 times, 1 visits today)