Cascina Triulza – Padiglione Società Civile Le iniziative: 22 giugno – 28 giugno 2015

LE BUONE PRATICHE PER LA BUONA ALIMENTAZIONE DEI COMUNI DI 7 REGIONI,  MARCO COLUMBRO PREMIA STUDENTI IMPRENDITORI,

LA LAND ART APPRODA IN EXPO CON UN’INSTALLAZIONE E LABORATORI PER TUTTI

 Sindaci dei comuni lombardi che si trasformano in sommelier per promuovere il valore dell’acqua pubblica tra i visitatori di Expo. Parate folcloristiche, convegni e degustazioni per conoscere le eccellenze e le buone pratiche per la buona alimentazione dei comuni italiani di 7 regioni. Il celebre personaggio televisivo e attore di teatro Marco Columbro premia la creatività imprenditoriale dei giovani e una giornata dedicata alla Land Art con un’installazione permanente in Cascina Triulza e laboratori aperti a tutti. Insieme ai numerosi convegni, anche questa settimana nel Padiglione del Terzo Settore, interessanti spettacoli teatrali sul cibo e la lotta all’obesità.

La buona alimentazione: da Anci alle religioni, passando per gli stili di vita salutari

ANCIperEXPO dedica un’intera giornata in Cascina Triulza alla buona alimentazione con Comuni italiani provenienti da ben 7 Regioni differenti: dalla Lombardia alle Marche, dall’Umbria al Lazio, dalla Campania alla Basilicata per concludere con la Calabria. Quasi 12 ore di eventi, parate folkloristiche, convegni, workshop per conoscere l’Italia e le sue buone pratiche. Cibo e tradizione, chi meglio di una teologa cattolica, una musulmana, un ebreo, un pastore evangelico, un induista e un buddista conoscono l’argomento? In Cascina, grazie all’associazione BIblia saranno messi attorno allo stesso tavolo per descrivere le loro rispettive tradizioni religiose e il cibo. Sempre tradizioni e alimentazione, ma in chiave turistica saranno al centro di un incontro di Tre+Design sull’importanza di riscoprire i piatti tipici per valorizzare zone meno conosciute turisticamente. Piccoli comuni, grandi impegni: a margine dell’assemblea annuale dei soci di CAP Holding spa, oltre 150 sindaci lombardi testimonieranno in favore dell’acqua pubblica: si trasformeranno in sommelier dell’acqua del rubinetto,  offrendone un assaggio, prelevato dalle case dell’acqua, ai visitatori di Expo. Tornando al cibo, cambiare stile di vita e abitudini per stare meglio: FAIS (Federazione associazione incontinenti e stomizzati) per gli EXPO Days spiega come con un convegno, quattro eventi speciali e diciassette relatori di riconosciuta fama e professionalità. Mangiare meglio permette di risparmiare, prevenire, curare, allungare e migliorare la vita: lo spiegheranno i medici esperti di Aigo (Associazione italiana gastroenterologi ed endoscopisti ospedalieri). Infine, alimentazione e cooperazione internazionale al centro dell’incontro organizzato dall’Istituto italiano Ferdinando Santi.

Imprenditori e manager tra no profit, opportunità per le Pmi, start up per i giovani e… Marco Columbro

Con la partecipazione del testimonial Marco Columbro i Lions premiano una decina di progetti eccellenti del mondo del lavoro che valorizzano i giovani, in varie categorie e provenienti da tutta Italia.  I premi consistono in aiuto alla start-up, stage in azienda e borse di studio. Sempre in tema di imprese, tutela dell’ambiente e risparmio energetico, i Lions organizzano anche un workshop con esperti delle università di Napoli, Udine, Politecnico di Milano e Cnr. Da giovani e università ai dirigenti in carriera, nel segno del rispetto dell’ambiente e delle persone: le azioni di Manageritalia per la sostenibilità nel profit e nel non profit saranno al centro di un incontro che mostrerà le migliori pratiche in vari settori. Stesso obiettivo per le donne del progetto Talent4Raise, che presenteranno le eccellenze nel campo della salute. Federconsumo, inoltre, porta in scena l’esperienza delle cooperative elettriche che da anni offrono ai soci energia pulita mentre Iccrea, la holding delle banche di credito cooperativo, valorizzerà il ruolo delle Pmi nello sviluppo del bacino del Mediterraneo

Arte naturale in Cascina: laboratori e un’installazione nel cuore verde di Expo

Il 25 giugno Expo celebra la Giornata della Land Art, quel genere artistico che utilizza gli elementi della natura come legno, rami, foglie, paglia, sassi e l’ambiente stesso per realizzare opere e installazioni. Nella corte di Cascina Triulza l’Associazione Arte in Cascina presenta l’opera intitolata “Foglia – Il respiro della Terra”, della giovane artista valtellinese Elena Milani, diplomata all’Accademia di Belle Arti di Brera di Milano, vincitrice del “Premio Cascina Triulza” e della Call internazionale “Land Art in Cascina”. Per l’occasione ci saranno laboratori di Land Art aperti a tutti e un workshop sulla land art come strumento di promozione del territorio.

Spettacoli: le sei fiabe più note in 11 balletti e l’obesità raccontata da chi ne è uscito

11 atti con 11 musiche danzate ed all’interno espressioni corporee e testi recitati: coi Lions, attraverso l’energia del corpo, si raccontano le 6 favole più note (La piccola fiammiferaia, Biancaneve, Cappuccetto rosso, Cenerentola, La bella e la Bestia, La rosa e l’amaranto) richiamando l’aspetto alimentare in una sceneggiatura che unisce il racconto con la danza. Cibo e spettacolo protagonisti anche con Altroconsumo: Sergio, ragazzo obeso e Melania, adulta obesa, offrono allo spettatore un fitto ventaglio di punti di vista su uno dei mali più pericolosi e ignorati del nostro tempo.

Gli appuntamenti ormai classici di Cascina: nel fine settimana degustazioni e visite guidate agli orti con la Regione Umbria e tutti i giorni la cascina dei piccoli con la mucca Margherita e il Grana Padano

Pane, aglio e olio extravergine d’oliva dop Umbria. Ecco gli ingredienti della classica bruschetta che si può gustare gratuitamente nell’area pic nic del Padiglione della Società Civile tutti i sabati e le domeniche alle 11 e alle 17.

Alla scoperta delle specie orticole e aromatiche coltivate in 260 metri quadri nel cuore verde di Cascina Triulza, con le visite ogni fine settimana organizzate dagli studenti dell’Università degli Studi di Perugia, insieme a quelli di cinque Istituti Agrari umbri. Ed è possibile anche scaricare l’app Hortus Expo per sapere tutto sugli ortaggi.

Tutto il gusto del Grana Padano Dop si può assaggiare nello spazio di Latteria Soresina, gratuitamente, ogni giorno alle 12 e alle 17: lo stagionato 20 mesi e il 10 mesi aspettano i visitatori nel mercato coperto di Cascina Triulza, dove ci sono numerosi espositori dei Comuni italiani, piccole realtà, grandi eccellenze. Ogni giorno un’occasione per conoscere il territorio attraverso il cibo.

Cascina Triulza è il posto più children friendly di Expo Milano 2015, con aree gratuite dedicate alle famiglie e ai bimbi da 0 a 10 anni. Diverse iniziative si svolgono tutti i giorni per i bambini, come le lezioni di Mucca Margherita, per imparare a mungere e conoscere il latte, dalle 11 alle 17. Nel caseificio trasparente di Grana Padano alle 11.30 e alle 16.30 due esperti casari realizzeranno il formaggio Dop di Expo2015. Infine, tre volte al giorno si svolgono i Children Lab: laboratori per i bambini sui temi dell’acqua, del cibo e del riciclo dei materiali, in collaborazione con cooperative ed associazioni.

 

Per conoscere tutte le iniziative, le mostre, gli espositori di Cascina Triulza:

http://cascina.fondazionetriulza.org/it/schedule/

Contatti: comunicazione@fondazionetriulza.org oppure comunicazione@cascina-triulza.org

Tel. 02 3929 7777

(Visited 17 times, 1 visits today)