Il Balletto cinese MARCO POLO per la prima volta in ITALIA

05_foto_MARCO POLO

07_foto_MARCO POLO

Dalla Cina arriva per la prima volta in Italia

MARCO POLO

il balletto prodotto dal Centro Nazionale per le Arti Sceniche (NCPA) di Pechino

30 e 31 maggio 2015 – MILANO (EXPO 2015)

3, 4 e 5 giugno 2015 – SALERNO (TEATRO VERDI)

7 giugno 2015 – MACERATA (SFERISTERIO)

BIOGRAFIE GRUPPO CREATIVO

Regista – CHEN WEIYA

Famoso coreografo contemporaneo. Vice Presidente dell’Associazione dei Ballerini Cinesi, Vice Presidente della Federazione dei letterati di Pechino, Presidente dell’Associazione Ballerini di Pechino. Si è aggiudicato una sovvenzione speciale per gli esperti individuati dal Consiglio di Stato; inoltre figura tra i talenti che partecipano alle “Quattro serie di progetti”, selezionati del Dipartimento di Propaganda Centrale. Ha ottenuto i riconoscimenti come: uno dei “100 famosi artisti eccellenti” di tutta la nazione e delle “10 grandi genialità artistiche” cinesi; il titolo dell’intellettuale “eccellente nelle competenze e nell’integrità artistica” nazionale e di Pechino; il titolo d’onore come specialista eccellente; ha ottenuto la medaglia per la creazione della civiltà spirituale della capitale. E’ professore dell’Accademia di Danza di Pechino ed ha ottenuto la borsa di studio dall’Associazione Culturale Asia” in America; è anche Consigliere Generale Artistico del Balletto di Hong Kong. A seguito degli eccellenti risultati conseguiti, l’Associazione Ballerini Cinesi gli ha conferito il “premio al contributo speciale” e il titolo di “Professionista esperto di danza dall’eccellente contributo”. In successione, ha realizzato i Balletti « Il Grande Sogno di Dunhuang », « L’Antico Palazzo d’Estate: profondo amore e odio», « Spazio Verde », « Melodia divina», « Il Regno e la Bellezza », « La Via della Seta e del Mare Blu », « Zhou Xuan », « La Leggenda del Taiji », « Marco Polo » ed altre ancora, per un totale di più di una diecina; le Danze: « Il Ritorno di Mulan », « I Guerrieri di Terra- cotta », « Apsaras volante », « Assumere il Comando », « Nezha conquista il Re Drago » ed altre, in totale più di 150. Si è aggiudicato il premio per il progetto di qualità in merito alle arti performative nazionali “Dieci Eccellenti Opere di Qualità”; il premio “I Cinque – Un Progetto” del Ministero di Propaganda Centrale; il “Gran Premio per le Arti Teatrali” ed altri premi del genere, più di 50 in totale. E’ vice direttore artistico delle cerimonie di apertura e chiusura delle Olimpiadi di Pechino 2008. Per aver diretto così egregiamente e con successo le cerimonie di apertura e chiusura delle Olimpiadi, gli è stata conferita dal Comitato Centrale e dal Consiglio di Stato la medaglia d’oro. Ha diretto nel 2014 le cerimonie di apertura e chiusura dei Giochi Olimpici Giovanili di Nanchino e nel 2010 i Giochi Asiatici di Guangzhou. E’ stato direttore della grande serata di celebrazione « Elogio alla Madrepatria » per il 50˚ anniversario della fondazione dello Stato, della grande serata di celebrazione « Le bandiere rosse dalle 5 stelle volteggiano al vento » per il 55˚ anniversario della fondazione dello Stato, della grande serata artistica « Viaggio in luoghi misteriosi » della Compagnia di canto e danza Cinese, della grande serata artistica « Il romanticismo azzurro » della Compagnia di canto e danza Orientale. Il Balletto « Danze alla Corte Imperiale Cinese », di cui è coreografo, è andato in scena a New York, il New York Times ha recensito scrivendo “ Un Balletto di successo, espressione dell’antica cultura e storia cinese”. Grazie allo strepitoso successo, l’« Enciclopedia di Danza Internazionale » pubblicata dall’Università di Oxford lo ha selezionato come professionista esperto di danza contemporanea cinese.

Compositore – ZHANG QIANYI

Famoso compositore contemporaneo cinese. Attualmente capo della Compagnia di canto e danza del Dipartimento Politico Generale; membro della Commissione della Federazione dei letterati cinesi; membro del Consiglio dell’Associazione Musicisti Cinesi; presidente della Commissione per la Musica e l’Associazione Televisione e Radio Cinese, membro del Consiglio della Fondazione Song Chinling; membro del Consiglio per lo Sviluppo e la Protezione della Cultura Tibetana in Cina; presidente della Commissione della Società per la Ricerca Musicale Coreana di Cina. Ha ottenuto il titolo di “Talento del Gruppo dei Quattro” rilasciato del Ministero di Propaganda Centrale. E’ anche professore illustre dell’Istituto Musicale Cinese e supervisore di dottorandi e così via. La sua ascesa nei circoli musicali cinesi risale ai primi anni 80 del XX secolo, da allora compose una gran quantità di sinfonie, musiche da camera, musiche vocali, opere, balletti, danze, film, serie TV e così via, su generi e tematiche differenti. È un compositore che ha ottenuto uno strabiliante successo su vari ambiti, tra cui quello delle opere di musica strumentale, televisive, sceniche, di musica vocale. Ha ottenuto i titoli di personalità modello che ha incrementato la coesione tra le minoranze etniche nazionali e di personaggio eminente nelle arti e nell’insegnamento “eccellente nelle competenze e nell’integrità artistica”, inoltre gode di una sovvenzione speciale del Consiglio di Stato. Le composizioni principali includono Poemi Sinfonici « Foreste Settentrionali », « Concerto per Violoncello », « Musica Porcellana »; Suite Sinfoniche « il Capriccio dello Yunnan », « Quartetto d’archi in La », « Quartetto di Violoncello »; il poema sinfonico « Eroi ed Eroine »; il capriccio sinfonico « Il Nostro Tempo » ; le Opere liriche: « Il mio cuore volteggia in aria », « Sole Neve », « La Canzone del Sole » ; i Balletti « La Zebra Selvatica », « Il Grande Sogno di Dunhuang », « Addio mia Concubina », « Marco Polo », « La Luna sulla Monatgna Helan » ; l’Operetta « Liberare », il Poema Danzato « La Grande Dinastia Tang » ; le Danze « Avalokitesvara », « Eroi »; altre opere per la televisione: « Gli Amanti Rossi », « La Prima Donna nelle Foreste », « La mia Lunga Marcia », « La Formazione della Parata Rossa », « Delamu », « La Grande Tintoria », « Le Unità SWAT femminili », « Gengis Khan »; le Canzoni : « L’Altopiano Tibetano », « Ode alla Cognata », « La Donna è Tigre », « Entrare in Tibet », « La Leggenda », « Sulla Cima della Montagna Dongshan », « Incontrarsi è un canto » e così via. I premi d’onore che si è aggiudicato comprendono il premio “I Cinque – Un Progetto” del Ministero di Propaganda Centrale, il “Gran Premio per le Arti Teatrali” del Ministero di Cultura, il premio artistico di PLA, il premio per i dieci progetti eccellenti di arti scenografiche nazionali (Opera/Balletto/Operetta), il premio d’oro per “Premio Campana d’Oro”, il premio d’oro alla musica per la gara di Balletto “Premio Fiore di Loto”, il premio all’eccellenza musicale “Premio Cao Yu Dramma”, il premio alla miglior musica “Premio Gallo d’Oro”, il premio alla miglior musica “Premio Apsaras volante”, il premio alla miglior musica “Premio Aquila d’Oro”, il premio “Classici Musicali Cinesi del XX Secolo” e così via.

Librettista – Zhao Daming

Famoso sceneggiatore, compositore, teorico e recensore di danza, nonché direttore creativo della Compagnia di canto e danza del Dipartimento Politico Generale. E’ scenografo nazionale di primo livello; membro dell’Associazione Ballerini Cinesi; rappresentante del 18˚ Congresso Nazionale del Partito Comunista Cinese; gode di una sovvenzione speciale del Consiglio di Stato. Le sue principali opere rappresentative sono: il Balletto « Il Grande Sogno di Dunhuang », « L’Antico Palazzo d’Estate, profondo amore e odio», « La Luna sulla Monatgna Helan », « I Guerriglieri sulla Ferrovia »; il dramma musicale « Diario di un Soldato », lo spettacolo di danza e canto « Il Magico Uccello del Sole » e così via. Per 20 anni consecutivi si è occupato di dirigere la pianificazione di grandi serate artistico – culturali per la nazione e l’esercito; ha scritto articoli letterari come « Punto di vista artistico sul Balletto », « Creazione del Balletto d’Epoca “La Grande Opera”», « 60 anni di creazioni di danze con tematiche militari », nonche’ una gran quantità di articoli teorici sul Balletto e la Danza. In seguito ha ottenuto il premio “I Cinque – Un Progetto” del Ministero di Propaganda Centrale, il “Premio Nuovo Repertorio Arti Teatrali” dal Ministero di Cultura, il premio per le performance collettive di Balletto cinese “Calice di Loto”, il premio per il repertorio di eccellenza in ambito scenografico nazionale, il primo premio per la realizzazione di performance collettive di arti militari, il primo premio per la sceneggiatura letteraria, il premio per la stesura di articoli letterari.

Coreografo – Shen Chen

Famoso coreografo nazionale; direttore nazionale di primo livello; direttore creativo della Creazione Culturale della Compagnia Ballo e Canto Orientale S.r.l; invitato come professore distinto dal Politecnico di Pechino per svolgere il ruolo di tutore dei master. Era direttore dello Studio di progettazione della cerimonia di apertura della 29˚ edizione delle Olimpiadi di Pechino 2008. Dal 2012 al 2014 è stato vice direttore generale del Gala di Primavera per la CCTV dal 2012 al 2014, nonché supervisore di danza. Per le opere creative ha avuto ottenuto dal Ministero di Cultura il “Premio Eccellente Progetto Nazionale”, insieme al premio “I Cinque – Un Progetto” del Ministero di Propaganda Centrale, “Premio Direttore di Arti Teatrali” delle edizioni 10˚, 12˚ e 14˚; il premio individuale “Gran Premio di Arti Teatrali” della 12˚ edizione; “Premio per il Nuovo Repertorio di Arti Teatrali” delle edizioni 8˚, 9˚ e 10˚; “Premio Festival delle Arti Cinesi” della 6˚ edizione; il “Premio Fiore di Loto d’Argento” per la gara di Balletto, il “Premio Direttore Eccellente” alla seconda edizione di “Coppa di loto”; il “Premio Direttore Eccellente” nella gara di Balletto nazionale della 2˚ edizione; il “Premio Aquila d’Oro” per le arti televisive nazionali, nonché un gran numero di premi insigni. Repertorio rappresentativo: i Balletti: « Il Grande Sogno di Dunhuang », « L’Antico Palazzo d’Estate, profondo amore e odio», « Lungo la Via della Seta Fiori e Pioggia », « Zhou Xuan », l’Opera lirica « Alba Triste », il Poema danzato « Bellezza Nazionale » e così via, per un totale di più di 20. Opere in Danza: « Taglio Soffice », «Piano piano lungo la via », « Diecimila cavalli al galoppo » e così via, per una diecina di opere.

ScenografO – Gao Guangjian

Famoso supervisore artistico dell’Opera di Pechino, designer nazionale di scena di primo livello, eccellente professionista del Ministero di Cultura. È stato più volte premiato dal Ministero di Cultura per il design di scena, ottenendo il “Gran Premio Arti Teatrali”. Ha ottenuto il “Premio Società Culturale” dall’Accademia di Belle Arti Scenografiche di Cina, il “Premio Eccellente Design di Scenografia” durante il Festival d’Arte Cinese, il Festival del Teatro Cinese, il “Gran Premio Opera Artistica” all’Esposizione Arti Scenografiche di Cina della 2˚ edizione; ha avuto l’onore di vincere il “Premio Accademia” dell’Accademia Centrale di Teatro della 2˚ edizione. Nel 1999 ha partecipato alla Quadriennale di Scenografia e Architettura Teatrale di Praga. Nel 2009 ha partecipato all’Esposizione di Design Mondiale in Corea del Sud. Le opere principali comprendono: l’Opera « Cangyuan » (1995 / messa in scena al Teatro dell’Opera di Liaoning), « Turandot » (1997 / Edizione dell’Opera Festival di Firenze in Italia, 1998 / Visione Realistica del Tempio della Città Proibita di Pechino, 2003 / Seoul Corea del Sud, 2005 / Parigi Francia, Stadio di Monaco Germania; 2008 / Opera di Pechino, 2009 / Stadio nazionale Nido d’Uccello, 2010 / Stadio di Baseball intercontinentale di Taizhong); « Scommetti sulla vita » (2004 / messa in scena al Teatro dell’Opera di Shanghai), « Il Flauto Magico » (2009 / Opera di Pechino, Teatro dell’Opera di Hong Kong, Teatro dell’Opera della Norvegia), « L’Insegnante del Villaggio Montuoso » (2009 / messa in scena all’Opera di Pechino); i Balletti: « Il Grande Sogno di Dunhuang » (2000 / messa in scena al Teatro dell’Opera di Lanzhou), « L’Antico Palazzo d’Estate, profondo amore e odio» (2001 / messa in scena al Teatro dell’Opera e del Balletto di Pechino); le Opere di Pechino: « La Principessa Turandot » (2003 / messa in scena al Teatro dell’Opera di Pechino di Cina), « La Battaglia delle Scogliere Rosse » (2008 / produzione all’Opera di Pechino).

Aiuto Scenografo – Li Bin

Attualmente lavora all’Opera Nazionale di Pechino. In molti anni di contributo lavorativo, ha realizzato più di 100 opere sceniche. In precedenza, ha lavorato sulla scenografia di eventi su grande scala e su scambi culturali tra varie zone della Cina, il Giappone e Taiwan. La sua opera ha ottenuto il “Premio Eccellente Progetto Scenografico” del Ministero di Cultura, il premio “I Cinque – Un Progetto” del Ministero di Propaganda Centrale e così via. Opere scenografiche di rilievo: l’Opera di Pechino — edizione bambini — « La Battaglia delle Scogliere Rosse », rappresentata nell’Opera Nazionale di Pechino; l’Operetta « Liberare », il Poema danzato « Memorie di Yan’an », l’Opera replicata dall’Opera di Pechino « La Bella Xi Shi », serie di opere Impressione —— il Melodramma Nazionale « Impressione · Musica tradizionale cinese »; il Balletto dell’Edizione dell’Opera Nazionale di Pechino « Marco Polo », l’Opera di Pechino di stile mitologico: « Il Volo di Chang E verso la luna », la serie di opere Impressione —— il Dramma Situazionale « Rivisita al Monte Wutai », la messa in scena dello scambio culturale a Tokyo col titolo « La Cina Oggi », l’esibizione in quattro luoghi di Taiwan: « Costumi Nazionali – il Patrimonio Culturale Immateriale della Cina », serata del Gala di Primavera del Ministero di Cultura.

INTERPRETI PRINCIPALI

Ballerini

Su Peng – Marco Polo

Solista della Compagnia di canto e danza del Dipartimento politico generale, membro dell’Associazione Ballerini Cinesi. Principali opere rappresentative: gli assoli: « Mondo Umano · Regno Celeste », « Il Ritorno del Vento », « Posizione », « Circolare »; l’attore principale nelle danze di gruppo: « Una Piuma », « Misurarsi con gli altri », « Oltrepassare », « Momento Decisivo », « Sulla Via dei Carri Armati» ; come primo ballerino nel Balletto: « I Guerriglieri sulla Ferrovia ». Ha partecipato alla rappresentazione « Rotoli Dipinti » della cerimonia di inaugurazione delle Olimpiadi di Pechino. Successivamente ha vinto il primo premio nella gara di ballo nazionale “La Coppa Allievi”; il primo premio nella grande gara di ballo della CCTV; il secondo premio nella gara di danza classica della CCTV; il primo premio negli spettacoli artistici del corpo d’armi; il premio d’oro nella grande gara di assolo nazionale; il premio d’oro nella gara nazionale di primi ballerini; il premio d’oro nella grande gara di ballo spettacoli personali della CCTV; il premio d’oro nella grande gara balli di coppia nazionali; il premio d’oro nella gara balli di coppia del corpo d’armi; il premio speciale di commissione organizzativa nella 9˚ edizione della grande gara di ballo di Seoul in Corea del Sud.

Yumiti – Marco Polo

Solista uiguro della Compagnia di canto e danza del Dipartimento politico generale. Principali opere rappresentative: gli assoli « Un’amorevole Rosa », « Balaam », « Il Ballo del Piatto »: la danza di gruppo « Sulla Via dei Carri Armati». Successivamente ha vinto il premio d’oro della grande gara di ballo classe junior “La Coppa Allievi”; il premio d’oro nella grande gara di ballo della CCTV; il premio d’oro nella grande gara di ballo di Seoul in Corea del Sud; il premio d’oro nella grande gara di ballo classe giovani “La Coppa Allievi”; il premio d’oro negli spettacoli artistici del corpo d’armi; il premio miglior attore nello spettacolo artistico delle minoranze etniche.

Li Yiran – Principessa cinese

Solista della Compagnia di canto e danza del Dipartimento politico generale. Laureata presso il Dipartimento di danza dell’Accademia Artistica di PLA. Principale opera rappresentativa: « Il Giorno d’Allenamento ». Ha vinto il primo premio dell’8˚ edizione della gara di ballo “Coppa Stella Rossa” dell’Accademia Artistica di PLA; il premio d’oro nella classe junior della gara di danza classica alla 10˚ edizione “Coppa Allievi”; il secondo premio nella gara di assoli del corpo d’armi.

Gao Lingjiao – Principessa cinese

Solista della Compagnia di canto e danza del Dipartimento politico generale. Laureata presso il Dipartimento di danza dell’Accademia Artistica di PLA. Ha vinto il terzo premio dell’8˚ edizione della gara di ballo “Coppa Stella Rossa” dell’Accademia Artistica di PLA.

Li Zhi – Kublai Khan

Solista della Compagnia di canto e danza del Dipartimento politico generale e membro dell’Associazione Ballerini Cinesi. Principali opere rappresentative: gli assoli « Bevi · Balla·Allegria! », « Le Sentinelle del Primo Ottobre », « Antagonismo »; i balli di coppia: « Comprensione », « La Leggenda Eterna »; le danze di gruppo « Misurarsi con gli altri », « Oltrepassare », « Momento Decisivo », « Sulla Via dei Carri Armati»; attore principale nei Balletti: « Lo Spirito di Andai », « I Guerriglieri sulla Ferrovia ». Successivamente ha vinto il secondo premio nella gara nazionale di assoli “Coppa Allievi”; il primo premio nella gara di ballo nazionale della CCTV; il premio d’oro nella gara nazionale di rappresentazioni artistiche; il primo premio nelle rappresentazioni personali artistiche del corpo d’armi; il più illustre premio nella grande gara di ballo internazionale di Vitebsk in Biellorussia; il premio di“I Cinque – Un Progetto” del Ministero di Propaganda Centrale e così via

(Visited 110 times, 1 visits today)