AVON RUNNING TOUR 2015: presentata a Milano la tappa conclusiva che si correrà domenica 24 maggio

Conferenza stampa Avon Running Milano 1

Sport e solidarietà alla conferenza stampa per la gara al femminile.

Presentata alla stampa  nella Sala Alessi di Palazzo Marino, la casa di milanesi, la tappa conclusiva dell’Avon Running Tour 2015, la festa sportiva organizzata da Avon Cosmetics che quest’anno festeggia i 18 anni: un traguardo importante conquistato grazie alle oltre 100.000 runner che hanno corso con noi. Abbiamo raggiunto la maggiore età, l’età dei sogni e dei progetti e vogliamo sognare insieme un mondo nuovo. L’edizione 2015 apre per la prima volta le iscrizioni, a numero chiuso, agli “uomini che amano le donne”, cioè a tutti coloro che pensano al benessere delle donne, che credono nell’uguaglianza di genere e che vogliono che le loro mogli, le loro figlie, le loro sorelle e le loro madri siano libere dal pregiudizio.

L’epicentro della festa sarà ancora una volta il Villaggio Avon Running in Piazza del Cannone, punto d’incontro per tutte le partecipanti, per un weekend di animazione, intrattenimento e musica, insieme ai corsi di WellDance® e a Radio Deejay. Ci sarà inoltre la prova gratuita dei prodotti Avon e la possibilità di diventare Presentatrice Avon. Il Villaggio Avon Running sarà aperto sabato 23 maggio dalle ore 14.30 alle 20.00 e domenica 24 maggio dalle ore 8.30 alle 13.30.

Un momento di confronto e di festa quello di oggi, con la presenza dei relatori, delle autorità, delle onlus, degli sponsor e dei testimonial, in vista del weekend del 23 e 24 maggio.

Roberto Maroni, Presidente della Regione Lombardia, ha ringraziato Avon per l’importanza di questa iniziativa nel territorio: “Avon Running è una festa sportiva, ma la cosa che ci interessa maggiormente è la finalità, perché è anche veicolo per parlare di benessere, di raccolta fondi per la ricerca e per la prevenzione alla violenza domestica. Lo sport al femminile in Lombardia è molto diffuso e in Regione teniamo molto allo sport, soprattutto se si tratta di sport educativo, ai giovani e alle scuole. Stiamo cercando di avvicinare insieme alle società sportive i giovani allo sport. Domenica sarà un piacere partecipare alla corsa, sarò presente io o farà le mie veci l’Assessore allo Sport e Politiche per i giovani della Regione Antonio Rossi, che non ha potuto partecipare, ma che vi manda un saluto. Da uomo di sport e istituzioni rappresenta a pieno i valori di cui abbiamo parlato.

Chiara Bisconti, Assessore al benessere, qualità della vita e sport di Milano, è lieta della collaborazione tra Avon Running e Milano, che proprio in questi giorni sta vivendo momenti straordinari grazie a Expo, di rinascita e vitalità. “Milano è ormai capitale del running, ma è stata Avon ad anticipare questa tendenza di coniugare lo sport al divertimento e alla bellezza. Il nostro obiettivo è il piacere di fare sport e da questo nasce il nostro rapporto con Avon Running, per avvicinare ancor di più i cittadini alla corsa e per promuovere il benessere e un corretto stile di vita”.

Per la tappa milanese beneficerà di parte del ricavato delle iscrizioni la Fondazione IEO a sostegno del progetto “Varianti genetiche nei geni coinvolti nel metabolismo della vitamina D e rischio di tumore mammario in soggetti sottoposti a test genetico BRCA”. Paolo Veronesi, Direttore della Divisione di Senologia Chirurgica dello IEO, ha illustrato l’obiettivo della raccolta fondi di Avon Running Milano, che è quello di essere vicino alle donne per combattere anche contro il tumore al seno, che continua a essere la malattia più frequente tra le donne, ma è anche quella dalla quale si guarisce di più, grazie alla prevenzione che è sempre maggiore e alle cure in continuo miglioramento. “La prevenzione primaria è quella di rimuovere le cause della malattia e i fattori di rischio, migliorando lo stile di vita; la prevenzione secondaria è la diagnosi precoce, che per i tumori piccoli è efficace nel 98% 99% dei casi. Grazie ad Avon Running e alle loro presentatrici riusciamo a trasmettere il messaggio della prevenzione”.

 

Stefano Ossola, Presidente Avon Italia ha raccontato come Avon creda fortemente in questa iniziativa che va incontro alla donna e alle sue esigenze, il valore fondamentale dell’azienda. “Avon Cosmetics dal 1886 si occupa delle donne e vuole essere la prima azienda ad identificare le esigenze delle donne attraverso i suoi prodotti e le opportunità di realizzazione professionale e personale che offre. Nel mondo oltre 6.000.000 di donne svolgono l’attività di Presentatrici Avon. Avon Running è il momento di massima espressione dei nostri valori: bellezza e benessere. Come sempre presso il nostro stand ci sarà un’estetista per realizzare un make up gratuito a chi lo desidera e si potrà testare il nuovo rossetto Colore Semprevivo Indulgence e il mascara Super Extend Winged Out. Dopo tanti anni abbiamo deciso di aprire le iscrizioni anche agli uomini per dare la possibilità a tutti di sostenere questi valori. Noi uomini possiamo e dobbiamo iniziare il cambiamento”.

Massimo Mapelli, A&C Comitato Organizzatore Locale ha illustrato nel dettaglio le due giornate. “Al Villaggio Avon Running già da sabato mattina e fino a domenica prima della gara si potranno ritirare le sacche gara e iscriversi alle non competitive. Ci sarà la possibilità di fare delle visite senologiche grazie ai medici senologi IEO e ai volontari Fondazione IEO-CCM e di ricevere i consulti nutrizionali delle nutrizioniste Smartfood. Sarà allestita un’area kids, ci saranno i massaggi, le lezioni di yoga e di WELLDANCE®, tutte le attività degli sponsor. I percorsi della 5 Km e della 10 Km toccheranno i punti più belli della città, passando per le vie del centro, da piazza Castello a Brera, a via Manzoni e via Montenapoleone, da piazza del Duomo a piazza Cordusio fino a tornare a Parco Sempione. Avremo le macchine a fare da apripista grazie ad Autorigoldi, tra cui la fantastica Maggiolina, tutta rosa in versione molto femminile. Le sacche gara nei punti vendita specializzati sono state già vendute tutte, quest’anno prevediamo di arrivare ad avere più di 11.000 iscritti. Ringrazio i volontari, il Comune di Milano e la Società Sportiva Atletica Cinisello”.

Daniela Pezzi, Direttore Generale FIEO ha illustrato la missione della Fondazione e i suoi obiettivi per il futuro, invitando Il 28 Maggio a IEO per le Donne, l’appuntamento annuale delle donne che hanno vissuto l’esperienza di un tumore del seno all’Istituto Europeo di Oncologia. Paolo Veronesi condurrà un incontro di testimonianza e informazione con pazienti, medici IEO e ospiti speciali. All’Atahotel Quark di Via Lampedusa 11/A.

Lucilla Titta, Ricercatore e consulente presso il Campus Ifom-Ieo ha spiegato l’importanza di uno stile di vita sano e di una corretta alimentazione nell’ottica della prevenzione, sia del tumore che di malattie croniche e degenerative. “Sabato e domenica al Villaggio Avon Running avremo un vero e proprio sportello nutrizionale in cu vi daremo consigli pratici sull’alimentazione”.

L’altra parte di fondi raccolti andrà alla Fondazione Centri Giovanili Don Mazzi che sta realizzando all’interno delle scuole il progetto “Violenza domestica e il mondo giovanile, due spanne sopra!”. Giovanni Mazzi, Presidente della Fondazione Centri Giovanili Don Mazzi, ha esposto il progetto dedicato ai ragazzi delle scuole superiori, “Violenza domestica e mondo giovanile… due spanne sopra” facendo capire quanto sia importante informare e prevenire per combattere questo fenomeno: “Arrivare prima è il nostro grande motto. Ci sono tante forme di violenza, verso gli altri e verso se stessi, sono tutte da condannare e da respingere con forza. La maggior parte delle ragazze che sono nelle nostre comunità è passata attraverso episodi di violenza domestica”.

Ivana Di Martino, runner che lo scorso ottobre è stata vittima di aggressione mentre correva: runner non professionista e donna senza paura, ha vinto la sua sfida con le gambe e soprattutto con il cuore e, in 8 giorni, ha corso oltre 700 km, attraversando l’Italia da Ovest a Est, dalla Francia alla Slovenia. Rexist Run – Ultramarathon ha dimostrato ancora una volta come l’unico valido antidoto al vivere sia resistere all’esistenza, sottolineando la forza delle donne e diventando lei stessa testimonianza attiva del coraggio femminile.

Presentati anche i media partner dell’evento alfemminile.com, il portale italiano numero uno che si rivolge alle donne moderne, che cercano uno spazio dove poter trovare le risposte alle proprie esigenze e dove potersi confrontarsi con altre donne, uno spazio dove, ogni mese, si contano quasi 6 milioni di utenti unici, Come Avon Cosmetics è da sempre accanto alle donne e sensibilizza a lottare contro la violenza domestica e per vincere il tumore al seno e Diva e Donna, rappresentato da Anna Fregonara, caporedattrice centrale di Diva e Donna: “Appoggio l’iniziativa benefica proprio perché si dedica alle battaglie delle donne e alla prevenzione al femminile e ho scelto di portare ad Avon Running la nostra ambasciatrice, Annalisa Minetti” che ha raccontato attraverso un video di quanto lo sport l’abbia aiutata a rinascere. “Lo sport è il miglior psicoanalista. Amatevi, vogliatevi bene e sappiate riconoscere chi non vi ama. Chi come me corre va verso la vita” sono le parole di Annalisa Minetti.

Durante la presentazione è stato annunciato da Silvia Ferrari, Direttrice della Ferrari Fashion School il progetto vincitore di “Disegna la maglia Avon Running 2016”. Alice Carminati vedrà concretizzare il proprio disegno sulle maglie che vestiranno i partecipanti in occasione dell’ edizione 2016 di Avon Running Tour, dopo aver superato la fase social del progetto affidata al voto del pubblico sulla pagina FB www.facebook.com/avonrunningtour. “Ferrari Fashion School, operante nel mondo della formazione moda da quattordici anni, ha accolto la sfida con entusiasmo, coinvolgendo i propri studenti delle sedi di Milano e Lodi nella progettazione di una maglia che rispecchiasse i valori e la filosofia di Avon Running Tour, la Corsa delle Donne. È stato un grande onore poter partecipare a questo progetto, tutti i lavori dei ragazzi sono stati pensati col cuore e con la mente” ha dichiarato Silvia Ferrari.

La conferenza stampa si è conclusa con un augurio: quello di ritrovarsi in tante, tantissime, sulla linea di partenza domenica 24 maggio, per correre insieme in una giornata di sport, festa e solidarietà.

Per maggiori informazioni e per iscriversi visita il sito www.avonrunning.it e per essere sempre aggiornate con le ultime novità sulla gara consulta anche la pagina Facebook www.facebook.com/avonrunningtour.

 

Avon company profile

Avon è l’azienda che da oltre 125 anni è sinonimo di bellezza, di innovazione, di ottimismo e, soprattutto, è l’Azienda per le donne. Avon, con quasi 9 miliardi di dollari di fatturato annuo, ha prodotti che sono venduti da 6 milioni di Presentatrici Avon in tutto il mondo. I prodotti Avon includono il make up, la cura della pelle, le fragranze, prodotti moda e per la casa, brand noti e conosciuti come Avon Color, ANEW, Avon Care, Skin-So-Soft, e Advance Techniques. Scopri di più riguardo Avon e i suoi prodotti sul sito www.avon.it.

 

 

(Visited 26 times, 1 visits today)