“Pic & Nic a Trevi, arte, musica e merende tra gli olivi”

Al via la manifestazione il 25 aprile con tante iniziative in programma

 

Al via il 25 aprile l’8° edizione diPic&Nic a Trevi” evento che il Comune di Trevi organizza per festeggiare l’arrivo della primavera e che si protrarrà fino al 26 aprile.

Tante le attività in programma per la due giorni che animerà Trevi, ma per iniziare il 25 aprile fin dalle ore 9 saranno inaugurati il Mercato del Contadino (con prodotti bio e non, di piccole aziende agricole dell’Umbria)  in Piazza Mazzini insieme al Mercato del Pane (esposizione e vendita di prodotti da forno, vendita delle selezionate farine del Molino sul Clitunno, in particolare della nuova prodotta Pan del Clitunno e del lievito madre della Gastronomia Andreani). In Piazza del Teatro la Mostra dei Mastri Birrai Artigiani e in Piazza  Garibaldi il Mercato dell’antiquariato. Verrà inaugurato in Piazza Garibaldi “Euroape 2015”: esposizione dei modelli più significativi della storia dell’ape, compreso l’ultimissimo modello vintage calessino HL, mentre a Villa Fabri, sia il 25 che il 26 aprile, sarà possibile anche questo anno, incontrare una selezione di  #artigianiinnovatori e le loro creazioni.

Entrambe i giorni alle ore 10.00 i visitatori potranno partecipare alla Caccia al tartufo con cani e cavatori esperti presso l’Az. Agr. S. Pietro a Pettine, alla visita guidata alla scoperta di Trevi “Segui le orme” a cura di Ass. ProTrevi che partirà da Piazza Mazzini sia la mattina che il pomeriggio. Dalle 10:00 alle 12:30 da Piazza Garibaldi ci si potrà addentrare alla scoperta dei vicoli di Trevi e della Piaggia con Ape calessino elettrico o godersi le esibizioni degli Ape da corsa in Piazza Garibaldi dove fino a sera ci saranno performance di drifting in Ape.

Sia sabato che domenica dalle ore 10:30 alle 12:30 presso l’Oleoteca, in Via Fantosati, Il Molino sul Clitunno proporrà  “laboratori di panificazione” dove si impareranno  i segreti del saper fare il pane e del prendersi cura dellievito madre della Banca del Lievito madre della Gastronomia Andreani con la farina Pan del Clitunno del Molino sul Clitunno, mentre nei due pomeriggi dalle ore 16.30 alle 18.30 presso l’Oleoteca “il Laboratorio per
imparare a fare la Pizza”, 
con il maestro Riccardo Menon
 che utilizzerà il lievito
 madre della Banca del
 Lievito madre della
 Gastronomia Andreani e 
le farine del Molino sul 
Clitunno.

Entrambe i giorni dalle ore 10 alle 18 lungo il “Corso” di trevi, grazie alla partnership tra “PicNic a Trevi” e “Porchettiamo” che si tiene a San Terenziano (Gualdo Cattaneo) il prossimo 15-17 maggio sarà allestito un set e contest fotografico “l’angolo delle coppie in “apetto”. Siete una coppia Pic&Nic o Pig e Nic? Sarà possibile farsi fotografare in coppia con i personaggi delle due manifestazioni.

Per chi volesse invece dedicarsi alla conoscenza degli ulivi e delle campagne trevane, il Dott. Andrea Paoletti potatore professionista abilitato e botanico, sia il 25 che il 26 aprile alle ore 10.30 condurrà  mini corsi di potatura degli ulivi mentre alle 15.30 nella Collina olivata ci sarà il mini corso per riconoscere le erbe spontanee mangerecce. Inoltre il 25 aprile alle ore 15.00 e il 26 aprile alle ore 12.30 presso la Chiesa di Santa Maria di Pietrarossa: “Passeggiata tra i profumi delle erbe selvatiche: saperle riconoscere e utilizzare”, scampagnata alla scoperta delle erbe campestri mangerecce o meno, degustazione finale di prodotti locali a cura di Legambiente Circolo di Spoleto.

Dalle 12.30 alle 16.30 ci sarà il vero e proprio Pic Nic tra gli Ulivi di Villa Fabri. Al di sotto della Villa c’è infatti una “Chiusa di Ulivi” nella quale l’Ente Palio dei Terzieri proporrà un menù con prodotti del territorio. Per partecipare al Pic nic, è necessario acquistare, in Piazza Mazzini, lo sportino a quadrettoni bianchi e rossi al costo di euro 10 a Piazza Mazzini; il Pic Nic è gratuito per bambini sotto gli 8 anni.

Nei due pomeriggi non mancheranno i laboratori e fattorie didattiche per bambini: il 25 aprile alle ore 16.00 nel cortile di Villa Fabri l’Agriturismo “Il Podere” propone il laboratorio sul riciclo creativo e per i più piccoli laboratori sulla semina e sugli spaventapasseri, mentre alle ore 16.30 ci sarà il laboratorio: Il grano diventa…a cura della Fattoria Didattica Ascanio di Cruciani Fabio; che si ripeterà anche il 26 aprile alle ore 15.30. Il 26 aprile invece alle ore 16.30 i bambini potranno partecipare a: “La buffa storia dello zafferano”. Un piccolo viaggio alla scoperta del magico fiore dai preziosi pistilli rossi. A cura di Agriturismo e Fattoria Didattica Zafferano e dintorni.

Nel programma dei due giorni poi: degustazioni guidate di Olio Extra Vergine di Oliva Dop Umbria a cura del Consorzio di Tutela dell’Olio Extravergine di Oliva Dop Umbria, la musica: il 25 aprile alle ore 11.45 in Piazza del Teatro con gli Alto Ritmo in Concerto a cura di Antifestival – La zona Franca, mentre alle ore 17.00 nel Centro Storico “Portofino 50’s Mood – Italian marching band”.

Non mancano le passeggiate all’aria aperta: il 25 aprile alle ore 9.30 la partenza per un trekking lungo l’acquedotto romano fino ad arrivare all’olivo millenario di Sant’Emiliano. Mentre per chiudere questa prima, intensa giornata di Pic Nic a Trevi, una passeggiata al tramonto tra ulivi e muretti a secco fino alla prima montagna di Trevi, nella località Coste, con partenza alle ore 17.00 da Villa Fabri. Il 26 aprile invece si parte in bicicletta dalleore 9.00 con “Gira l’Umbria in bicicletta” per una passeggiata tra ulivi, castelli, molini e lungo le rive del Fiume Clitunno. L’appuntamento è a Villa Fabri per poi proseguire in Via degli ulivi, Castello di Pissignano, Fonti del Clitunno, Chiesa di Pietrarossa, Molino di Casco dell’acqua e tornare a Trevi. Sarà poi possibile “camminare correttamente”grazie alla passeggiata di Nordic Walking in programma dalle ore 9.00: una mini lezione per un corretto cammino, con visita all’antico frantoio dell’Agriturismo I Mandorli, mentre dalle ore 9.45 si parte da Piazza Mazzini perun’escursione tra chiese rurali e fonti; al termine della passeggiata è prevista una degustazione di bruschetta al tartufo.

Anche un momento convegnistico in calendario per domenica 26 aprile alle ore 11:30 presso il Teatro Clitunno, si terrà infatti il seminario, coordinato dal giornalista Maurizio Pescari, dal titolo “Le Stagioni dell’Olivo – La salute della pianta”
 al quale interverranno: Bernardino Sperandio – Sindaco del Comune di Trevi, Stefania Moccoli – Consigliere Nazionale Anco – Vice Sindaco di Trevi, Gianluca Tribolati – Assessore Attività Produttive e Commercio del Comune di Trevi, Marco Gammaidoni – Agronomo. Al Termine del seminario la seconda edizione di #TreviproducEccellenza: consegna degli attestati ai produttori di olio extravergine di oliva che si sono distinti nell’ambito di concorsi nazionali e internazionali. Seguirà un assaggio di bruschetta a cura dell’Az. Agricola San Pietro a Pettine.

Molte le esposizioni che animeranno la città: a Villa Fabri ore 10.00 – 18.30 “In anima memore” di Antonella Di Lucia; in Via Roma prosegue la mostra di Rachel Williams –“Crocevia”, presso la Pinacoteca di San Francesco ore 10.00-12.30/14.30-18.00 “L’Âge d’Or __ Davide Querin” esposizione di pittura contemporanea (Ingresso 4€ che permette la visita di tutto il Complesso Museale di San Francesco); mentre a Palazzo Lucarini Contemporary dalle ore 15:30 alle 18:30 sarà possibile visitare la mostra di Pierluigi Calignano “Non dire, non aggiungere ” e Galleria Cinica che presenterà “Vacuus“ di How To Cure Our Soul (Ingresso Libero).

Il programma completo su www.picnicatrevi.it

Seguici su Facebook: @Pic&Nic a Trevi

Instagram:picnicatrevi

Per informazioni: 

infoturismo@comune.trevi.pg.it

Tel +39 0742 332269 /+39 329 3521229

(Visited 28 times, 1 visits today)