Teatrino di Palazzo Grassi NATIONAL GALLERY di Frederick Wiseman

TEATRINO DI PALAZZO GRASSI
 Domenica 19 aprile 2015, ore 18.00
 
Proiezione del film
NATIONAL GALLERY  di Frederick Wiseman
Il film è in lingua originale (inglese) con sottotitoli in italiano.
Ingresso libero fino a esaurimento posti. 
Si consiglia la prenotazione: teatrino@palazzograssi.it 
 
Dopo l’anteprima di Turner di Mike Leigh e Lo Schermo dell’Arte Film Festival, Palazzo Grassi – Punta della Dogana prosegue la programmazione dedicata al cinema autoriale d’arte. Domenica 19 aprile alle ore 18.00, ilTeatrino di Palazzo Grassi ospiterà la proiezione di National Gallery l’ultimo film del regista americano Frederick Wiseman, Leone d’Oro alla Carriera alla Mostra del Cinema di Venezia 2014.
 
National Gallery ritrae dall’interno una delle più grandi istituzioni museali al mondo, la National Gallery di Londra.National Gallery permette allo spettatore di immergersi nel funzionamento quotidiano e nel rapporto dell’istituzione con il mondo circostante, ma anche di conoscere chi vi lavora, il pubblico e i capolavori dell’arte occidentale che custodisce.
Per realizzare questo film, Frederick Wiseman ha vissuto la realtà del museo per settimane, documentando ogni evento: dalle riunioni di staff, alle problematiche relative all’illuminazione e ai restauri; dal balletto coreografato da Kim Brandstrup e Wayne McGregor, messo in scena in occasione della mostra “Metamorfosi: Tiziano”, alle proteste degli attivisti di Greenpeace, arrampicati sulla facciata del Museo. Il risultato sono 170 ore di riprese sapientemente selezionate e montate senza l’aggiunta di interviste e commenti fuori campo, che confermano la capacità di Wiseman di rendersi narratore paziente e “invisibile”.
Presentato e acclamato alla Quinzaine des Réalisateurs del Festival di Cannes lo scorso anno e proiettato nelle sale italiane solo per un giorno, l’11 marzo 2015, National Gallery è distribuito in Italia da Nexo Digital e I Wonder Pictures in collaborazione con Unipol Biografilm Collection, Sky Arte HD e MYmovies.it.
Maggiori informazioni sul film sono disponibili sul sito: www.nexodigital.it
Il calendario completo della stagione culturale è disponibile sul sito di Palazzo Grassi, rubrica “attività”:www.palazzograssi.it
 
Still dal film National Gallery di Frederick Wiseman, 2014.
 
FREDERICK WISEMAN
Nato il 1 gennaio 1930 a Boston, Massachusetts, Frederick Wiseman si è dedicato a lungo al profilo delle grandi istituzioni del Nord America e a quelle del resto del mondo. Dopo aver studiato legge alla Yale University, ha iniziato a insegnare, seppur senza convinzione. Nel 1967 è uscito nelle sale il suo primo documentario Titicut Follies, che gettava uno sguardo accurato e terribile sulla realtà dei manicomi criminali. Sin da subito l’opera di Wiseman si è distinta chiaramente da quella dei suoi contemporanei: i suoi film, spesso avvicinati ai saggi letterari, non presentano interviste, musiche o commenti aggiunti in fase di montaggio ma offrono una visione cruda e schietta della realtà, permettendo allo spettatore di costruirsi la propria personale opinione. Tra i film più noti di Wiseman ci sono High School, Hospital, Juvenile Court, Primate, Welfare, Meat, The Store, Near Death, Central Park, Zoo, Ballett, La Comédie française, Public Housing, Belfast Maine, Domestic Violence, La dernière lettre, The Garden e La Danse. Le Ballet de l’Opéra de Paris.
Le opere di Frederick Wiseman sono state selezionate e premiate in molti festival in tutto il mondo, da Cannes a Berlino sino alla Mostra del Cinema di Venezia dove Wiseman ha presentato nel 2013 At Berkley, film sulla crisi che ha colpito gli atenei USA, e dove ha ricevuto, l’anno successivo, il Leone d’Oro alla Carriera. Wiseman è inoltre membro onorario dell’American Academy of Arts and Letters.
Partner istituzionale
(Visited 31 times, 1 visits today)