I Grandi Vini del Veneto a Milano Golosa in vista di Expo2015

10660322_752197268148964_4838475490246666052_n

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Milano Golosa, rinomata rassegna ideata dal gastronauta di Radio24 Davide Paolini, al Palazzo del Ghiaccio di Milano dall’11 al 13 ottobre, sono state presentate le eccellenze enologiche del Veneto e  le loro progettualità in vista di Expo2015 nel corso di un incontro dal titolo “Il Veneto dei Grandi Vini in Vista di Expo 2015”, a cui  hanno preso parte il presidente di UVIVE, Arturo Stocchetti, il direttore del Consorzio del Soave e del Consorzio del Durello, Aldo Lorenzoni, il presidente del Consorzio del Prosecco, Stefano Zanette. 

 

Ai presenti sono state illustrate le aspirazioni e le certezze attuali legati al Soave, al Durello,al Prosecco e alla unione con tutti i vini che  provengono da aree vulcaniche, sottolineando l’importanza di fare squadra in vista di Expo2015.

Quella di Expo2015 rappresenta infatti un’importante occasione di visibilità e una leva strategica da sfruttare sul fronte della promozione e della valorizzazione delle denominazioni e dei rispettivi territori.

«Expo 2015 – ha sottolineato Arturo Stocchetti, presidente di UVIVE – rappresenta un’occasione unica per l’Italia del vino. Per sei mesi tutto il meglio del nostro paese sarà sotto gli occhi del mondo intero, a cominciare dalla produzione enologica, fiore all’occhiello del nostro Made in Italy. In tal senso il Veneto con UVIVE, già da tempo si sta muovendo con azioni sinergiche per valorizzare i grandi vini di questa regione in numerosi appuntamenti all’estero. E’ giunto ora il momento di giocare la partita in casa nostra a Milano».

 

Gli ha fatto eco Aldo Lorenzoni, direttore del Consorzio del Soave e direttore del Consorzio del Lessini Durello. «Quella di Expo2015 è senza dubbio una carta che va giocata al meglio sia sul fronte della promozione enologica sia per quanto concerne tutto l’aspetto della ricettività territoriale. Sappiamo infatti che sono attesi milioni di visitatori da tutto il mondo e che non si limiteranno certo a Milano e al suo hinterland. Da questo punto di vista i comprensori produttivi del Soave e del Lessini Durello godono di una collocazione strategica che li vede centrali, lungo l’autostrada A4, tra Milano e Venezia. Si tratta di un’occasione da cogliere al volo».

 

“Milano Golosa ci è parsa un’occasione perfetta per presentare  le linee guida delle nostre attività 2014 – 2015 con particolare attenzione a quelle che in qualche modo ricadranno nell’orbita delle azioni pianificate per Expo Milano, ma non solo – spiega Stefano Zanette, presidente del Consorzio di tutela Consorzio Prosecco Doc -. Sono stati altresì illustrati, oltre agli eventi legati al trade internazionale come fiere, b2b e workshop, i progetti legati ai temi portanti sui quali è stata incardinata la promozione del Prosecco Doc: l’Italian Style, gli eventi culturali e il mondo dello sport con particolare riferimento alle iniziative in essere sul fronte dei Paesi terzi per il 2015 ovvero USA, Russia, Cina e Australia”.

L’incontro si è concluso con  la presentazione dei vini da parte di Enrico Fiorini, sommelier, che accompagnavano i formaggi di Maria Cristina Crucitti , offerti abbinati in degustazione.

 

 

 

(Visited 16 times, 1 visits today)