All’ombra del Monte Rosa in elicottero per una degustazione mai tentata prima con nove storici e rarissimi whisky di Scozia

Laida Weg Whisky Event - Ph1 (Flavio ed Elena Tognon - Paolo Bullone)  Laida Weg Whisky Event - Ph4 (Whisky e alpi in Valsesia)

NEL ‘CUORE VERDE’ DELLE ALPI VALSESIANE LA PRIMA EDIZIONE (11-13 LUGLIO)

DELLO ‘SCOTCH WHISKY TASTING WEEKEND’ – SPAZIO ANCHE ALLA GRANDE CUCINA

CON LE RICETTE DELLO CHEF EMERGENTE PAOLO BULLONE

 

In elicottero sulle alte quote del massiccio del Monte Rosa per aprire e degustare una “special secret whisky”, bottiglia di punta delle ‘magnifiche nove’ che saranno protagoniste di un evento di straordinaria portata e in prima edizione assoluta: si tratta del ‘Single Malt Scotch Whisky Tasting Weekend” in programma il prossimo fine settimana dall’11 al 13 luglio a Rima San Giuseppe, nel cuore verde delle Alpi valsesiane.

 

Ideatore dell’evento è Flavio Tognon, imprenditore milanese annoverato tra i grandi cultori ed esperti di whisky a livello italiano: nel cuore della Valsesia, presso l’innovativo Laida Weg Experience Hotel (dove si svolgono tutte le degustazioni, tranne quella ‘in quota’), Tognon ha creato una vera e propria ‘Fort Knox’ del celebre distillato, con una collezione di bottiglie rarissime ed oltre 350 etichette proposte in degustazione nel ‘whisky-shop’.

 

La due-giorni accoglierà in Valsesia i grandi selezionatori ed esperti da tutta Europa, che nel corso del fine settimana consiglieranno i partecipanti (con un numero molto ristretto di disponibilità) nella degustazione, introducendo un interessante dibattito.

Si tratta di una degustazione unica, con bottiglie rarissime e ormai introvabili sul mercato.

E’ anche annunciata la presenza di tre fra i massimi esperti italiani di whishy: Giorgio D’Ambrosio, dello  storico bar ‘Metro’ di piazza De Angeli; Andrea Giannone e Giuseppe Gervasio Dolci di ‘Milano Whisky Festival’; infine, last but not least, Giuseppe Bertoni del Mulligans Pub di via G. Govone, sempre a Milano.

Ci saranno anche i rappresentanti della storica ‘Glengoyne distillery’ di Glasgow, fulcro delle Higlands scozzesi e, con loro, il selezionatore italiano Fabio Ermoli.

 

Culmine della tre-giorni sarà la degustazione in quota sul massiccio del Rosa, con una temperatura ideale e lo scenario incantevole (e certamente ‘emozionale’) delle Alpi che separano la Valsesia da Ossola, Val d’Aosta e Svizzera: la bottiglia sarà tenuta rigorosamente segreta e ‘rivelata’ solo dopo il rientro in elicottero a Rima San Giuseppe.

 

Nella tre-giorni verranno degustate, come detto, nove bottiglie pregiate, fino a 40 anni di invecchiamento, provenienti da distillerie storiche dislocate ai quattro angoli della Scozia (Laphroaig; Bowkore dall’isola di Islay; Glenfarclas, Glenmorangie, Brora, Tullibardine dalle Higlands; Macduff dallo Spacehyde; e, infine, dalle isole Orcadi (Orkney Insland), la famosissima distilleria di Highland Park).

Come detto, i tasting si svolgeranno nell’incantevole cornice ‘tra pietra, legno e storia’ del Laida Weg Experience Hotel, l’innovativo resort realizzato a Rima San Giuseppe, nell’alta Val Sermenza (valle laterale della Valsesia, nel nord Piemonte). Per i tre giorni, la cucina del ‘Laida Weg’, guidata dallo chef emergente Paolo Bullone, proporrà menu con piatti creativi e tematizzati, come il ‘baccalà mantecato con uovo pochè mantecato al whisky’.

(Visited 114 times, 1 visits today)