Brera Design District 2014

Lezioni di Design

Be District: creare connessioni, comunicare innovazione

Brera Design District inaugura la sua 5° edizione, dall’8 al 13 Aprile 2014.
I più importanti brand internazionali si danno appuntamento nello storico distretto di Milano con un fitto calendario di attività aperte al pubblico che vede a oggi la conferma di 70 aziende aderenti con l’obiettivo di superare le 100 adesioni per la settimana del Fuorisalone.

In continuità con l’edizione precedente, il cui tema era una riflessione critica sulle Forme e i valori della qualità tra “Fare Artigianale e pensare Industriale”, Brera Design District presenta “Lezioni di Design” e propone il tema “Be District: creare connessioni, comunicare innovazione”.

 Lezioni di Design è una riflessione che ha per obiettivo la promozione della cultura del progetto, dove la storia del design e le esperienze sul campo sono la chiave di lettura del contemporaneo che va di pari passo con l’innovazione.

Per fare ciò si è voluto tornare tra i banchi di scuola, partendo dall’origine e dallo studio del design stesso. Da qui la scelta di presentare un percorso con molte iniziative legate alla conoscenza e all’apprendimento, con l’obiettivo di fare sistema promuovendo una nuova filosofia.

 

“Be District: creare connessioni, comunicare innovazione”: essere distretto significa prima di tutto creare connessioni. L'intervallo di tempo tra la creazione di nuovi prodotti, l'aggiunta di valore a quelli già esistenti e il loro lancio sul mercato si sta riducendo in tutto il mondo. Dove c'è un alto quoziente tecnologico questo processo è più rapido. Marca e prodotto non sono più sufficienti, la reputazione in rete e la comunicazione si sviluppa secondo diversi principi e i nuovi mercati richiedono modelli di sviluppo differenti e innovativi.

Bisogna auspicare la creazione di sistemi generativi perchè questi hanno una capacità inesauribile di connettere utenti e consentire loro di creare nuovi valori e nuovi prodotti. Questo il messaggio che vogliamo trasmettere alle aziende e a tutti gli addetti ai lavori.

Brera Design District istituisce inoltre da questa edizione anche il Premio Lezioni di Design, un riconoscimento simbolico dedicato a chi si distingue in campo internazionale grazie alla propria lezione di design, una case history eccellente nel generare innovazione e contenuti di alto valore.

Il premio per questa edizione sarà assegnato ad Ambra Medda, co-fondatrice di Design Miami – con il quale ha rivoluzionato il format di fiera d’arte – e co/fondatrice e Creative Director di L’Arcobaleno, magazine e shop online dedicato al design da collezione, fucina creativa che raccoglie designer, galleristi, curatori e creativi in un unico format.

Ambra Medda è una perfetta interprete del tema proposto, il suo lavoro con L’Arcobaleno definisce un nuovo format di promozione e comunicazione del design, punto di riferimento per gli addetti ai lavori.  Ha promosso un nuovo modo di comunicare il design online, in un mix tra design, arte, moda e musica, dove s’incontrano pezzi d’autore, volti nuovi ed e-commerce limited edition.

 Prezioso sarà anche il contributo sul tema offerto da AIS/Design, l’Associazione italiana degli storici del design, nata nel 2009 per promuovere e diffondere la conoscenza storica del design, anche al di fuori del mondo accademico. Come afferma Raimonda Riccini, vicepresidente dell’Associazione e direttrice della rivista online “AIS/Design”, “la ricerca storica sul design non è una disciplina chiusa in se stessa, ma è alimentata dalle domande che emergono dalla contemporaneità, vive in relazione con il presente, entra in sintonia con le esigenze di immagine delle aziende, contribuisce a rendere forti le iniziative culturali di imprese, enti, musei, persino del mondo del retail…”.

L’Associazione Italiana degli Storici di Design (AIS/Design), insieme a Brera Design District si propone di  attivare un dibattito e un palinsesto di attività alla scoperta della storia del design attraverso una chiave di lettura innovativa, funzionale alla lettura del contemporaneo e alla definizione di nuove strategie di marketing per le aziende dell’indotto.

 Confronto aperto anche con Aldo Cibic e Giulio Iacchetti, due figure estremamente attive nel panorama italiano che esporranno all’interno del Brera Design District, a cui abbiamo chiesto un contributo e un confronto sul tema.

Contributi anche dal MDFF (Milano Design Film Festival), un progetto di comunicazione audiovisiva dedicato alla divulgazione del design, del progetto e della creatività, ma anche espressione della voglia e della capacità di innovare per creare sistemi di comunicazione sempre più ricchi ed evoluti.

Prima e nuova piattaforma multicanale, MDFF, patrocinata dal Comune di Milano e da Expo 2015, si caratterizza per l’alta qualità dei contenuti e da un’inedita ed efficace capacità di dialogo con il pubblico e con i consumatori, nella convinzione che il linguaggio dell’audiovisivo sia capace di intrattenere e informare contemporaneamente.

 Infine Brera Design District 2014, con il patrocinio del Comune di Milano – Assessorato Cultura, Moda e Design, Assessore Cristina Tajani e Assessorato Commercio, Turismo, Attività produttive e Marketing territoriale, Assessore Franco D’Alfonso – intende sottolineare e rafforzare l’importanza di Milano, quale punto di riferimento e vetrina internazionale per il sistema-design che vede nella  sua design week il momento di maggior esposizione.

 “Il Brera Design District, anche quest'anno, contribuisce a rendere ricco e vivace quell'insieme di eventi cittadini che fanno da corollario al Salone del Mobile, ponendo la città di Milano al centro delle attenzioni internazionali e attirando un importante numero di visitatori da tutto il mondo” ha dichiarato l’assessore Cristina Tajani. 

“Una cinque giorni che per il quinto anno consecutivo coinvolge e rende protagonista un quartiere storico della città, famoso a livello internazionale, per un evento che fonde insieme design, competenza artigiana e cultura, caratteristiche che appartengono a Milano e alla sua storia e che rappresentano i tratti distintivi delle sua immagine apprezzata in tutto il mondo”.

“Un appuntamento che rappresenta un interessante tassello di comunicazione per la promozione delle eccellenze e dei punti di forza attivi sul territorio” ha dichiarato l’assessore Franco D’Alfonso. “Un’iniziativa coerente – conclude l’assessore – con le azioni dell’Amministrazione per arricchire la proposta culturale e l’appeal del distretto urbano del commercio di Brera. Un luogo dove nascono le tendenze grazie all’intreccio tra arte e moda con la più alta densità al mondo di produzione di design. Un progetto concreto per promuovere il territorio e per incoraggiare la capacità produttiva di questo quartiere”.

 Mainsponsor di Brera Design District per l’edizione 2014 è Lexus, che presenterà il proprio evento al Circolo Filologico di via Clerici 10.

 

Lezioni di Design

Le iniziative di Brera Design District

 Proiezione dei video-documentari “Storia del design Italiano – Lezioni di Design”

 “Lezioni di Design” è un progetto di Stefano Casciani, Anna Del Gatto, Maurizio Malabruzzi condotto da Ugo Gregoretti prodotto da Rai Educational, ha dato spunto all’intero format che Brera Design District promuoverà durante Fuorisalone 2014. “Lezioni di Design” infatti, darà il via a una serie di conferenze che prenderanno spunto dalle proiezioni attivando un dibattito sul contemporaneo.

 Su questo contenuto di estremo valore sul piano documentativo si proporranno momenti di incontro e dibattito con il pubblico degli eventi, gli studenti, i giornalisti e le aziende, in una modalità di confronto che permetta di parlare del design a tutto tondo arrivando a trattare temi contemporanei quali per esempio il ruolo dei makers, le ultime frontiere del design come la stampa 3D, la crisi di mercato e le nuove forme di comunicazione e vendita online.

 Il Programma Lezioni di Design ha vinto il Compasso D’oro.

 

“Lezioni di Design”
progetto di Stefano Casciani, Anna Del Gatto, Maurizio Malabruzzi
condotto da Ugo Gregoretti
a cura di  Lucia Luconi e Nichi Stefi

prodotto da Rai Educational

www.educational.rai.it/lezionididesign 

 Mediateca Santa Teresa Via Moscova 28

 

Lezioni di Design con Aldo Cibic e Giulio Iacchetti

Aldo Cibic propone una personale riflessione sul tema, sottolineando che “Viviamo in un momento di grandi cambiamenti in cui si sta rimettendo in discussione la cultura del progetto a vari livelli, compreso quello del design. Se vogliamo pensare al futuro bisogna guardare al passato per capire quello che c’è stato di buono e di interessante e che ci può essere di nuovo utile; bisogna cercare di capire bene il nostro tempo e le gerarchie dei bisogni che la nostra progettualità può provare a soddisfare.”

Il contributo di Aldo Cibic non si limita alla definizione del tema, racconta infatti la sua personale visione del distretto di Brera, raccontando “Forse la mia opinione su Brera è un po’ di parte in quanto è da quando sono venuto a lavorare a Milano, alla fine degli anni ’70, che ho sempre avuto casa e studio in questa zona. Mi posso, per questo motivo, considerare a tutti gli effetti un testimone di come in questi anni questa parte della città si sia modificata, e perché mi piace ancora stare qui.

L’aver deciso di formalizzare il Brera Design District la trovo un’operazione che definisce più chiaramente una polarità e le sue caratteristiche, che oltre al fatto specifico relativo al design, porta avanti un processo virtuoso di valorizzazione della città per cui chi vive e chi lavora nel “Brera Design District” percepisce un maggiore senso di appartenenza e ha tutti i motivi per innalzare continuamente la qualità del quartiere e dell’offerta.”

Galleria Antonia Jannone  C.so Giuseppe Garibaldi 125

Giulio Iacchetti è un industrial designer da sempre attento all’evoluzione del rapporto tra realtà artigianale e design. Con il progetto Internoitaliano ha creato quella che lui definisce una fabbrica diffusa, un tessuto produttivo composto da una rete di laboratori artigiani e aziende manifatturiere che incarnano l'eccellenza della capacità italiana di creare manufatti di altissima qualità.

Un nuovo approccio per comunicare e connettere il tessuto produttivo italiano, strategia operativa per il contemporaneo. Per Giulio Iacchetti “Brera rappresenta un unicum nella città: lì sei certo di trovare idee, progetti, visioni che restituiscono lo spirito più genuino e autentico del fare progetto oggi a Milano.”

ASAP C.so Garibaldi 104

 


 

Design Tour: itinerari degli archivi storici e delle fondazioni del design milanese

a cura di AIS/Design con Brera Design District

 Al progetto “Lezioni di Design”, prima tappa di una collaborazione a lungo termine tra AIS/Design e Brera Design District, si inserisce come secondo passo l’organizzazione di una serie di iniziative guidate alla scoperta dei “luoghi del design”: fondazioni, archivi, istituzioni, per avvicinare un pubblico interessato alla scoperta dei luoghi che conservano le fonti e la memoria della storia del design.

La definizione dei tour verrà comunicata sui siti internet degli organizzatori.

Mediateca Santa Teresa Via Moscova 28

 

Lezioni di Design for Kids

 

Lezioni di Design si declinerà anche in attività per i più piccoli: saranno infatti ospitati da Appartamento Lago – uno degli spazi storici di Brera – un calendario di workshop dedicati ai bambini realizzati con la collaborazione del corso di Alta Formazione di Design del Giocattolo del Poli.Design e di altri partner del settore.

 

Appartamento Lago Via Brera 30

 


 

Mostra "Robot Therapy – Adotta un Robot"

 

"La robotica è uno dei principali business del futuro, come dimostra il massiccio impegno finanziario in attività di Ricerca e Sviluppo dei paesi più industrializzati, Giappone in testa. Dopo la diffusione dei robot nelle industrie oggi iniziano a vedersi i primi prodotti consumer, prevalentemente nel settore dell'entertainment ma destinati ad aprire il mercato all'invasione dei robot di servizio. Il mercato potenziale è immenso ed è prevedibile che in futuro il mercato asiatico ne deterrà una fetta predominante, come oggi avviene per l'elettronica di consumo."
Fonte: www.scuoladirobotica.eu

 

La Mostra e il progetto di istallazione è a cura di Alberto Pizzati Caiani e Massimo Sirelli. L'istallazione, che occuperà il Piano giardino della Mediateca, é ispirata al magazzino di una Società di trasporti dove sono stoccate le casse piene di Robot in partenza per varie destinazioni di "adozione".

 

Mediateca Santa Teresa Via Moscova 28

 


 

Unofficial Report
Nel palinsesto si inserisce anche un progetto collaborativo creato da un team di giovani conosciuti mentre residenti a Fabrica (Centro di Comunicazione e Ricerca della Benetton), che ha l’obiettivo di raccontare l'essenza e creatività degli eventi e festival attraverso il dialogo con i visitatori per documentarne reazioni e punti di vista e trasformando questi reportage sui generis in veri e propri progetti espositivi non convenzionali.
Il progetto è stato presentato in occasione dello scorso Fuorisalone ed è stato realizzato in seguito a Basilea per Art Basel e infine alla Design Week di Londra a settembre in collaborazione con il V&A Museum.

 

Mediateca Santa Teresa Via Moscova 28

 “Ritratti di Fabbrica” di Gabriele Basilico all’Ordine degli Architetti P.P.C. della Provincia di Milano

La casa degli Architetti milanesi anche quest’anno apre le porte alla città durante il Salone del mobile e allestisce nella sua sede di via Solferino la mostra “Ritratti di Fabbrica” di Gabriele Basilico; un progetto a cura dell’Ordine degli Architetti P.P.C. della Provincia di Milano e della sua Fondazione, in collaborazione con l’Archivio storico della Fondazione 3M.

Ordine degli Architetti P.P.C. della Provincia di Milano Via Solferino 19

 

 


DCOMEDESIGN

Mostra evento: WOMEN’S HANDS di Patrizia Scarzella

 È una mostra con contenuto sociale che intende focalizzare l’attenzione sul ruolo formativo del design quale strumento di crescita e base per un’economia sostenibile, sulla necessità di salvaguardare il know-how artigianale e le sue straordinarie tecniche manuali e sulla condizione delle donne nei paesi poveri provenienti da situazioni di disagio sociale e human trafficking, sulle quali spesso dipende il sostentamento della famiglia e dei figli.

La mostra è costituita dalle immagini fotografiche realizzate durante i workshop di Design Training e Product Development alle artigiane provenienti da situazioni di disagio sociale in Tailandia, Kenya e Filippine dal 2011 al 2013 condotti da Patrizia Scarzella, Vice Presidente della Associazione DComeDesign per la International Good Shepherd Foundation Onlus nell’ambito del progetto Networking Our Way Out of Poverty.

Le donazioni per il catalogo della mostra serviranno a finanziare un nuovo corso di formazione avanzato sul design rivolto alle artigiane in un centro di formazione in Africa in fase di definizione.

 

Biblioteca di S.M. Incoronata Corso Garibaldi 116

 

Strumenti per il pubblico

 

I visitatori potranno utilizzare i loro smartphone e tablet oltre alla guida cartacea e al sito internet, per orientarsi tra gli eventi del distretto, visualizzando per ciascun punto di interesse contenuti multimediali aggiuntivi.

> App dedicata alla guida eventi di Brera Design District: multi piattaforma in Realtà Aumentata sviluppata da G-maps scaricabile tramite il sito dagli store Apple e Google play.

L’applicazione permetterà di accedere a contenuti in realtà aumentata sfogliando il Journal/Guida di Brera Design District.

> Journal/Guida cartacea in formato magazine di 32 pagine con presentazione eventi, mappa del distretto e spazi di approfondimento sui contenuti, in distribuzione gratuita in tutto il circuito e nei due info-point, in 50 mila copie.

> Sito internet, blog e canali social (Facebook, Instagram, Twitter) dedicati con la segnalazione degli eventi quotidiani e promozione delle attività.

> Infopoint presenti in Largo la Foppa e Largo Treves, studiati insieme all’azienda C.M.C. 2.0 per accogliere il pubblico del Fuorisalone, fornendo informazioni sul progetto e dando indicazione degli eventi in programma.

> Sistema di segnaletica sul territorio divisa tra un sistema di bandiere a filare a segnalazione del territorio e totem indicativo del singolo evento posizionato nei punti di accesso degli eventi.

 

Link web

Sito web: www.breradesigndistrict.it 
Facebook official page: www.facebook.com/breradesigndistrict 

Twitter: https://twitter.com/Brera_District 

Instagram: http://instagram.com/breradesigndistrict#m

 

Hashtag di riferimento: #breradesigndistrict 

 

Sono Media Partner di Brera Design District:

Elle Decor, Living Corriere della Sera Interiors Magazine, Surface mag, il portale web Architonic, i magazine online Designspeaking e Design42day e altri in via di definizione.

 Mediateca Santa Teresa: headquarter del Brera Design District

 Mediateca Santa Teresa in via della Moscova 28, sarà il nostro headquarter oltre che info e media point per la stampa durante il Fuorisalone.

La restaurata chiesa barocca è la sezione multimediale della Biblioteca Nazionale Braidense, rappresenta un luogo di informazione e formazione che offre ai propri utenti un punto d’incontro e di dibattito culturale, promuove eventi, seminari, tavole rotonde e presentazioni, accoglie proposte di formazione e informazione, partecipa, grazie  accordi con altri soggetti, a progetti di promozione e valorizzazione culturale.

Recentemente ha sottoscritto un accordo triennale con l’Associazione Amici di Mediateca per la realizzazione di un programma di manifestazioni e eventi ad alto valore culturale: Visionica.

 

Visionica è l'incubatore sperimentale di progetti ed eventi culturali che l'Associazione no profit

Amici di Mediateca svilupperà nel triennio 2014/16 in collaborazione con Mediateca Santa Teresa-

Biblioteca Nazionale Braidense nella sede di via Moscova 28 a Milano.

Focus di Visionica la multimedialità come fattore di innovazione nello scambio creativo tra Arte,

Scienza e Tecnologia, che svilupperà in un palinsesto stagionale di eventi aprendo Mediateca Santa Teresa alla più ampia fruizione pubblica e gratuita valorizzandone e integrandone le peculiarità, coniugando la sua programmazione all'offerta di pubblico servizio per la consultazione che l'Istituto garantisce.

 

Visionica si rivolge a Mediateca Santa Teresa, alla città di Milano e alla più ampia comunità di

ascolto con questi obiettivi:

 

• Sostenere lo sviluppo dell’attività di pubblico servizio di Mediateca Santa Teresa comunicandone

attività e funzioni innovative.

• Produrre contenuti e strutturare nuovi Archivi, per rafforzare il ruolo attivo di Mediateca nella

produzione culturale milanese.

• Favorire un lavoro di networking tra Mediateca e le attività formative e di ricerca di Scuole,

Università e Accademie, organizzazioni culturali e associazioni.

• Ampliare la Comunità di ascolto di Mediateca Santa Teresa e favorire il suo ruolo di acceleratore

di innovazione nella comunità dei giovani che lavorano e studiano a Milano.

• Realizzare, coniugando accoglienza e selezione eccellenti tra Caffetteria, BookShop e Sala di

proiezione, un Polo internazionale del Documentario.

• Strutturare un Progetto che sappia interpretare il grande tema di EXPO2015 – "Nutrire il mondo,

Energia per la vita"- che faccia di Mediateca un protagonista urbano dell'evento mondiale.

 

Il palinsesto della mediateca prevede per il Fuorisalone le seguenti attività:

 

> proiezione video-documentari “Storia del design Italiano – Lezioni di Design” Rai Educational

> Ciclo di conferenze parte del programma “Lezioni di Design”

> Ducati sarà presente con l’installazione in sala crociera 
> Martini Racing Lounge
> Presenza del format “Unofficial Report”, un progetto collaborativo di Fabrica con Fuorisalone.it
> Mostra "Robot Therapy – Adotta un Robot"

Mediateca Santa Teresa

Via Moscova 28

8-13 Aprile 2014

ore: 10.00 > 22.00

bar attivo : 17.00 > 22.00
martedì/venerdì: chiusura ore 24.00

 Riconoscimenti internazionali per il Brera Design District

 Nel 2013 Brera Design District ha ricevuto due importanti riconoscimenti dall’estero, selezionato dalla Dragon Design Foundation come case history per le conferenze del World Green Design Forum a Yangzhou 2013 e del China Beijing International Fair for Trade in Services 2013 di Pechino.

 

Dopo l'esperienza cinese anche l’Università di Design di Santiago del Cile, ha selezionato Studiolabo come unica agenzia di comunicazione internazionale per presentare le case history delle piattaforme Fuorisalone.it e Brera Design District all'interno di un palinsesto di eventi legati al Mese del Design del CNCA.

 Che cos’è Brera Design District

 

Il quartiere del design per eccellenza in occasione dei giorni del Fuorisalone, apre le porte delle sue botteghe, degli showroom più prestigiosi e di spazi temporanei in luoghi privati di suggestiva bellezza, ai cittadini e ai turisti curiosi di scoprire questo angolo nascosto di una Milano fuori dal tempo.

Brera Design District ha l'obiettivo di comunicare Brera come punto di riferimento per il design milanese, un’operazione di marketing territoriale che, attraverso un sistema di comunicazione dedicato alla promozione delle eccellenze e dei punti di forza attivi sul territorio, intende arricchire la proposta culturale e l’appeal del distretto in grado di unire tradizione e innovazione nel campo diffuso del design.

Brera Design District nasce nello storico quartiere milanese di Brera, luogo che da secoli fornisce un contributo fondamentale alla vita culturale, artistica e commerciale della città. I confini di BDD vanno dai Bastioni di Porta Nuova a via Broletto, da via Legnano fino a lambire via Montenapoleone, includendo palazzi storici e di grande importanza culturale come l'Accademia delle Belle Arti, il Piccolo Teatro e la Basilica San Simpliciano.

Brera è un luogo ricco di fascino e di cultura, un mondo abituato a precorrere le tendenze, dove arte, moda, design si intrecciano.

Brera Design District è un progetto della piattaforma Milano Design Network di Studiolabo (di cui fa parte anche il sistema www.Fuorisalone.it) e di Marco Torrani, presidente Assomab.

Tutte le iniziative e la mappa degli eventi sono disponibili su: www.breradesigndistrict.it

 

 

 

 

 

 

 

 

(Visited 40 times, 1 visits today)