Museo Hermann Hesse di Montagnola (2.7.1997-2.7.2012)

Nella primavera del 1997 Jean Olaniszyn e le sue edizioni ELR affittarono la Torre Camuzzi, parte integrante del complesso storico della Casa Camuzzi di Montagnola, per farne, oltre alla propria sede, il museo ideato dall’artista-editore Jean Olaniszyn. Iniziò così il percorso culturale del Museo Hermann Hesse di Montagnola che quest’anno festeggia il 15.mo anniversario (1997-2012).

 

Il 2 aprile 1997 si formò il primo comitato di fondazione composto da Jean Olaniszyn, Heiner Hesse, Ambrogio Pellegrini, Karin Adrian von Roques, Enrica Armati, Claudio Canonica, Francesco Testa. Successivamente, il 1. maggio 1997, venne creata l’Associazione Amici Museo Hermann Hesse di Montagnola (con i membri del primo comitato a cui si aggiunsero: Flavio Riva, Volker Michels, Federico Spiess e Ferruccio Zuccaro) che gestì il museo fino al 2000 quando subentrò l’attuale Fondazione (composta attualmente da: Marc Andreae, presidente; Silver Hesse, vicepresidente, e dai membri, Giovanna Masoni Brenni; Herbert Kuhn; Annamaria Albek; Giampiero Berra e Flavio Meroni, rappresentanti del Comune di Collina d’Oro; Regina Bucher, direttrice).

 

 

L’On. Giuseppe Buffi inaugura il Museo Hermann Hesse di Montagnola, 2 luglio 1997

 

Jean Olaniszyn con la partecipazione di Heiner Hesse e la collaborazione di Karin Adrian von Roques (prima direttrice del museo, 1997/98) e di Ambrogio Pellegrini (Presidente dell’Associazione Amici Museo Hermann Hesse di Montagnola e co-curatore del museo), in soli tre mesi (aprile-giugno 1997) allestì il nuovo museo, inaugurato il 2 luglio 1997 dall’allora Presidente del Governo ticinese, il compianto On. Giuseppe Buffi (vedi foto). Nel primo mese di esistenza il museo ha contato la presenza di oltre tremila visitatori, duecentocinquanta giornalisti, venticinque emittenti radio e TV, provenienti da tutto il mondo. Il museo è stato subito attivo a livello internazionale con incontri, presentazioni ed esposizioni degli acquerelli a cura di Jean Olaniszyn (curatore, dal 1997 al 2002, con atto notarile, dell’opera pittorica di Hermann Hesse), si cita in particolare una mostra a New York nel 1998 che ha portato a Montagnola uno sponsor con oltre un milione di dollari. Il piccolo, ma importante museo, definito il “Gioiellino della Collina d’Oro” dall’allora Sindaco di Gentilino Signor Spartaco Arigoni, grazie alle idee e al lavoro di Jean Olaniszyn con i suoi collaboratori è stato da subito mondialmente conosciuto, con decine di migliaia di visitatori all’anno, generando un importante indotto economico per la regione e a soli nove mesi dall’apertura è stato ufficialmente inserito dall’European Museum Forum, con il patrocinio del Consiglio d’Europa, nelle candidature per il Premio Museo dell’anno 1999.

 

 

Nota:

 

 Il Museo Hermann Hesse di Montagnola è stato ideato, creato e fondato dal sottoscritto Jean Olaniszyn, inaugurato il 2.7.1997 dall’allora Presidente del Governo ticinese, il compianto On. Giuseppe Buffi, e promosso mondialmente fino al 1.10.1998 con i finanziamenti (in parte prestiti –mai resi-, e in parte quali donazioni) della mia famiglia, delle edizioni ELR e dei miei sponsor privati, per un totale di c. Fr.730.000.- (cifra indicata in base ai documenti ufficiali: revisore dei conti signora Rita Olgiati). In questo importo sono compresi gli stipendi della prima direttrice del museo Karin Adrian von Roques, dell'allora co-curatore Ambrogio Pellegrini e pure l'onorario di Regina Bucher (attuale direttrice del museo Hesse e dell'omonima fondazione di Montagnola) a quel tempo impiegata quale ausiliaria alla ricezione del museo e addetta alle pulizie dello stesso. La famiglia Hesse e il Comune di Montagnola (ora Collina d'Oro) non hanno dato un centesimo per la fondazione del museo. Il Canton Ticino ha partecipato con Fr.70.000.-. Il signor Flavio Riva (ex sindaco di Montagnola) ha dato un contributo di Fr.10.000.-. Nessun altro privato o ente, all'infuori di quelli citati, ha contribuito finanziariamente alla creazione del museo. Successivamente tramite il tesseramento dell'Associazione Amici del Museo sono entrati c. Fr.30.000.- e tramite Heiner Hesse Fr.10.000.- dell'editore Klinge.

 

Jean Olaniszyn, ideatore, fondatore e detentore della proprietà intellettuale del Museo Hermann Hesse di Montagnola

 

 

(Visited 35 times, 1 visits today)