Il Natale tradizionale di Castelrotto

A dicembre 2011 il paese ai piedi dello Sciliar (Alto Adige / Südtirol) allestisce per il sesto anno consecutivo il proprio mercatino natalizio: sapori, tradizione, musica e artigianato nell’incantevole atmosfera dell’Alpe di Siusi

 

Le Dolomiti si vestono di bianco. Boschi e prati si coprono di brina fresca, è tempo d’Avvento. Comincia il periodo di preparazione e di gioia per la festa natalizia imminente. Ai piedi dell’altipiano dell’Alpe di Siusi, protetto dal Monte Calvario e dalla Bullaccia, sorge il paese di Castelrotto (Alto Adige / Südtirol). A dicembre 2011, dal 3 al 4, dall'8 all'11, dal 16 al 18 e dal 27 al 29 il mercatino di Natale del paese si anima di mille attrazioni, a partire dalle deliziose specialitá della zona come “Strauben”, “Zelten”, “Stollen”, “Spekulatius”, vin brulé, golosi pasticcini, biscotti alla cannella ed al panpepato, preparati dalle contadine del paese con sapienza tramandata di generazione in generazione. C’è ancora di più, però. La storia di Castelrotto affonda le radici in tempi remoti: esistono documenti del X secolo che testimoniano la presenza in zona di un castello successivamente andato distrutto. In seguito il borgo alpino si è trasformato, sviluppandosi fino a diventare il mercato principale di tutta l’area dello Sciliar. Unendo le antiche tradizioni alpine alla vocazione allo scambio, l’aria tersa al fascino incantato dell’inverno in alta quota, per la sesta volta gli abitanti di Castelrotto rivelano i segreti delle loro antiche usanze, mettendo in mostro e in vendita oggetti artigianali fatti a mano e tanto altro ancora. Ma non basta. Il 16 e il 17 dicembre 2011 c’è l’appuntamento con i “Kastelruther Spatzen“ – i Passerotti di Castelrotto – e le loro note, ideali per prepararsi e favorire l’atmosfera di raccoglimento che precede la celebrazione del Natale. Con una lunga carriera alle spalle, che negli anni ‘80 li portò alle vette della chart tedesca e alla conquista di un disco d’oro, sono straordinari interpreti delle radici artistiche della loro terra. Così, tra profumi e sapori, prodotti degli artigiani dell’Alpe, musica e l’incanto delle atmosfere natalizie, sempre uguali eppure sempre rinnovate, Castelrotto aspetta tutti coloro che sanno ancora respirare il piacere della tradizione e del semplice desiderio di stare insieme. In uno dei posti più suggestivi dell’arco alpino, che, oltre al paesaggio, offre la possibilitá di sciare su 60 km di piste, passeggiare su 30 km di sentieri battuti, fare sci di fondo su 80 km di piste ben preparate, slittare, oppure godersi una romantica escursione in carrozza trainata da cavalli. Il mercatino di Natale è aperto dalle ore 10 alle 19.

 

Per informazioni: Alpe di Siusi Marketing

Tel. 0471.709600

E-mail: info@alpedisiusi.info

Sito web: www.alpedisiusi.info

(Visited 18 times, 1 visits today)