Biodiversità ed ecosostenibilità in provincia di Mantova

Per presentare la giornata "La biodiversità in azienda e a tavola", la rete nazionale Fattorie del Panda e la guida "I week end nella Natura", realizzata recentemente da WWF in collaborazione con Touring Editore, hanno  nel luglio 2011 promosso una giornata all’insegna della scoperta del loro mondo e delle attività loro collegate. Questa giornata ha voluto essere un modo per "accendere i riflettori" sulla bellezza e ricchezza della proposta agrituristica di valore, in luoghi e ambienti in cui l'ospite è accompagnato a conoscere la bellezza della natura e della vita in fattoria da persone appassionate che hanno scelto di sostenere il WWF. Il tour mirava  a mettere in luce l'impegno e il ruolo delle Fattorie del Panda per proteggere e recuperare le produzioni locali e tradizionali, per mantenere la biodiversità e perché la loro rusticità è la garanzia principale per ottenere alimenti di grande qualità alimentare e culinaria. L'evento "La biodiversità in azienda e a tavola è inserito nell'ambito del progetto "Coltiviamo la Sostenibilità", promosso da Agriturist, Terranostra, Turismo Verde e WWF e sostenuto dalla Fondazione CARIPLO, dalla Regione Lombardia – Assessorati Sistemi Verdi e Paesaggio e Agricoltura e da Unioncamere Lombardia. Questo progetto è nato per valorizzare   il ruolo dell’agricoltore nelle aree  rurali lombarde –  in particolare di  gestori di agriturismi o di fattorie didattiche .come promotore  e moltiplicatore nei confronti dei suoi clienti   di  comportamenti corretti  nei confronti dell’ambiente. Per questo agricoltura biologica, educazione ambientale, agricoltura sociale, agriturismo, filiere corte, produzione di energia da solare, piccolo eolico e biomasse, siepi e filari di alberi, ripristino e mantenimento delle zone umide, nidi artificiali devono essere tutti elementi che  caratterizzano la gestione di un’azienda agricola multifunzionale.

imagescawhgw8x

Un esempio  di come si possa realizzare tutto ciò   lo si è potuto toccare con mano  durante la visita all’Agriturismo Le Bine (www.lebine.it) Oasi WWF e Fattoria del Panda, un luogo che accoglie e conserva il patrimonio naturale rispettandone i tempi e i frutti, dando attraverso le attività didattiche l’occasione di  respirare “la natura” osservando  gli animali o cogliendo un fiore o assaggiando una semplice ma gustosa “crostata “con marmellata  di sambuco. http://www.youtube.com/watch?v=A0X8flR65-Y&feature=player_embedded#at=18

 Sono complessivamente 115 le Fattorie del Panda presenti nel Bel Paese, ma altre quindici sono in attesa di entrare  nella rete; coprono e tutelano con la loro presenza oltre 800 ettari di territorio nazionale, di cui  465 coltivati biologicamente senza l’utilizzo quindi di sostanze chimiche, offrendo ai propri ospiti prodotti DOP, IGP,  tipici,  buoni e gustosi derivati da razze, cultivar e varietà locali frutto di selezioni secolari.

Tutto ciò  fa da cornice alla giornata” Fattorie del Panda Porte Aperte in Lombardia” che si terrà Domenica 11 settembre negli agriturismi lombardi aderenti alla rete delle Fattorie del Panda. In questa giornata le aziende faranno vivere ai propri ospiti la loro passione e il loro impegno a sostegno della natura, proponendo numerose attività per la scoperta e la valorizzazione della biodiversità in azienda e a tavola, come l’organizzazione di laboratori di educazione ambientale, giochi e attività varie sulla biodiversità rivolti ai bambini e alle famiglie o portandola in tavola con  assortiti  menù caratteristici delle varie Fattorie per un assaggio di autunno a base di funghi, formaggi, pizzoccheri e castagne. In alcune di queste strutture è possibile anche pernottare per passare qui un intero fine settimana. risparmioenergetico1

A pochi chilometri da Le Bine ,a Rivalta sul Mincio, sorge l’agriturismo Corte Settefrati in incantevole nucleo rurale del XII secolo riportato all’antico splendore dopo un lungo restauro e nello splendido scenario del Parco del Mincio, nei pressi di Mantova, vicino a Verona e al Lago di Garda. Oltre alla cucina che si avvale di  specialità del luogo che  si rifanno agli antichi sapori della  tradizione mantovana, questo agriturismo  è un esempio di risparmio energetico, è stato infatti dotato di diversi sistemi che consentono la produzione di energia elettrica e termica da fonte pulita e totalmente rinnovabile (www.cortesettefrati.it ) L’uso dei pannelli solari sono anche il motore energetico che fan scivolare sul Mincio il battello ad energia solare “ENIGMA” promosso da l’Azienda Agrituristica Olympusaquae, accreditata Fattoria del Panda e Fattoria Didattica(www.olympusaquae.it ).

enigma08

Il viaggio, breve o lungo che sia, su questo battello  permette di apprezzare in assoluta tranquillità i luoghi più incontaminati della Riserva Naturale del Parco del Mincio ed assistere ad uno spettacolo unico al mondo:

parco_del_mincio_-_fior_di_loto_61

il bianco delle ninfee, il giallo dei nannuferi, il verde delle piante palustri, il rosa dell’ibisco di palude o fior di loto, gli odori degli arbusti acquatici e i richiami delle garzette, delle anatre selvatiche, degli aironi cinerini, delle folaghe e degli altri uccelli che dimorano fra i canneti, il colore cangiante delle acque, i cerchi che denotano la presenza di vita acquatica.

Un’esperienza unica e fattibile solo qui a Rivalta sul Mincio! In estate le mini crociere sono anche di notte per ammirar le stelle.

(www.mantovaninelmondo.com/associazione/notizie/2008/enigma.htm )

Il prossimo appuntamento con questi  e altri luoghi è per

DOMENICA 11 SETTEMBRE 2011

Giuliana de Antonellis

 

Per ulteriori informazioni  visitare:

www.confagricolturalombardia.it

www.wwf.it

www.fattoriedelpanda.net

www.turismoverdelombardia.it

www.touringclub.com/libro/weekendnellanatura.aspx

 

 

 

(Visited 69 times, 1 visits today)