IL TEATRO PIRATA E LA PIATTAFORMA MATILDE AL FESTIVAL TESPI DI SERRA SAN QUIRICO

T.E.S.P.I. il Festival di Teatro Educazione, Scena e Pedagogia in Italia entra nel vivo con gli spettacoli del Teatro Pirata di Jesi e della Piattaforma Matilde che saranno protagonisti nelle serate di venerdì 29 e sabato 30 luglio.

Il primo dei due appuntamenti è previsto venerdì 29 luglio a Sassoferrato, in piazza Gramsci alle 21:30 con “Io parlo con il naso”, spettacolo del Teatro Pirata di Jesi: vivere la vita con leggerezza giocando, sempre e comunque, anche quando la vita con le sue vicende a volte anche dolorose e delicate, ci mette alla prova. Uno spettacolo che diventa soprattutto un modo per ricordare con leggerezza che ciascuno e quel che è: unico e irripetibile.

Sabato 30, invece, sarà la volta della Piattaforma Matilde, progetto di Regione Marche e AMAT – Associazione Marchigiana Attività Teatrali – a sostegno della nuova scena marchigiana. Alle 18:30, presso la Terrazza di Palazzo Menarini a Serra San Quirico, aperitivo con i ragazzi di Matilde che affronteranno le tematiche proposte dal festival Tespi e presentazione di “Profondissima Quiete”, video nato durante il laboratorio teatrale gestito dalla compagnia “7-8 Chili” all'interno del centro diurno di integrazione sociale di Pagliare (AP): il lavoro documenta il percorso personale che 16 ragazzi diversamente abili hanno svolto per realizzare lo spettacolo teatrale “Aria” che ha debuttato lo scorso maggio. In serata dalle 21:30, all'Arena del Teatro di Serra San Quirico, la piattaforma Matilde presenterà al pubblico di Tespi tre spettacoli: la danza di Mara Cassiani nell’affascinante “Daddy’n Me”, un dialogo tra padre e figlia in cui un corpo insegna la propria grammatica ad un altro e in cui la danza diventa un linguaggio comune; la satira corrosiva di Giorgio Montanini con “La satira come un granello di sabbia nell'ingranaggio del potere”, performance che tratta politica, sesso, religione e morte in un avvincente monologo satirico; infine all'Arena del Teatro sarà protagonista l’inusuale azione teatrale di “Teatro Sovversivo”, con lo spettacolo “La macchina sovversiva!” che vedrà anche il pubblico protagonista in prima persona.

Associazione Teatro Giovani

Centro per la Promozione del Teatro della Scuola

Riconosciuta ai sensi dell’art. 14 DPR. 616/77 e art. 12 C.P.C. (Delibera Giunta Regionale N. 3493 del 18.12.1995)

Via Roma, 11 – 60048 Serra San Quirico (AN)

Tel. 0731/86634 – 869042 Fax 0731/880028

www.teatrogiovani.eu e-mail: atg@teatrogiovani.com

(Visited 17 times, 1 visits today)