MATERIA – DESIGN ANDATA E RITORNO mostra fotografica di Mario Guerra – Ecodom

Ecodom presenta la mostra fotografica di Mario Guerra
MATERIA – DESIGN ANDATA E RITORNO

un viaggio fra la materia, il design e il riciclo degli elettrodomestici

Ecodom, il Consorzio Italiano di Recupero e Riciclaggio degli Elettrodomestici, ha presentato la mostra fotografica MATERIA – DESIGN ANDATA E RITORNO, di Mario Guerra.  Sono intervenuti Paolo Zocco Ramazzo, Presidente di Ecodom, Mario Guerra, fotografo industriale e pubblicitario e Pierfrancesco Maran Assessore alla Mobilità, Ambiente, Arredo urbano, Verde.

Gli scatti ritraggono la materia nei suoi diversi stati: grezza e non ancora lavorata, poi trasformata dall’uomo e dalla tecnologia in elettrodomestici, infine dismessa e riciclata. Un viaggio visivo, cromatico ed emotivo all’interno di una filiera industriale che riesce a raccontare l’impegno per l’ambiente, il corretto uso delle risorse e la cultura della sostenibilità: regole etiche alla base delle attività dei Produttori aderenti a Ecodom e del Consorzio stesso.
 
La mostra, promossa da Ecodom e realizzata da Mario Guerra, artista italiano che ha focalizzato la sua creatività sulla fotografia industriale, si divide in tre percorsi: la materia, il design e il riciclo.
  
Mario Guerra spiega così quanto realizzato: “Il lavoro fotografico con cui Ecodom si accinge a realizzare le mostre è un libero lavoro artistico alla scoperta della materia. Immagini fortemente astratte che cercano in modo grafico e pittorico l'unità artistica tra la materia prima, il manufatto, che questa diviene e, ancora, la stessa materia una volta riciclata. Privata di ogni sua funzione e regola, la materia diventa se stessa, prendendo vita in modo quasi romantico proprio perché libera di esistere in un altro modo per un'altra ragione. Il dettaglio astratto di un metallo o di un design può diventare allora una provocazione e spingere anche alla riflessione sul valore delle cose…”.
 
“Anche in questa occasione, come già in passato, Ecodom usa il linguaggio dell’arte per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla salvaguardia ambientale, questa volta attraverso scatti fotografici che raccontano la materia nei i suoi diversi aspetti” afferma Paolo Zocco Ramazzo, Presidente di Ecodom.

Le fotografie sono  oggetto di una mostra itinerante prima a Milano, lungo Corso Vittorio Emanuele, da mercoledì 6 a domenica 17 luglio, poi saranno  ad Ancona, lungo il tratto pedonale di Corso Giuseppe Garibaldi, da sabato 17 a sabato 24 settembre, ed infine nella Capitale, nella Galleria della Biblioteca Angelica, da martedì 15 a martedì 22 novembre.
 
 Così nel 2009 il maestro Michelangelo Pistoletto ha creato per il Consorzio l’opera “I Temp(l)i Cambiano”, utilizzando cestelli di lavatrici per le colonne doriche e serpentine di frigoriferi per il fregio del timpano. Nel 2010 l’opera è stata protagonista di un tour su tutto il territorio italiano all’interno di eventi e manifestazioni sui RAEE e sull’ambiente: da Villa Necchi Campiglio, bene del FAI, al convegno Expocomfort a Milano, dall’Archivio di Stato del Senato di Roma, al Parco Archeologico di Scolacium di Catanzaro.

Sempre nel 2010 Ecodom ha patrocinato la mostra di Robert RauschenbergGluts organizzata a Villa Panza a Varese: sculture realizzate con i resti di strutture metalliche, le stesse materie prime raccolte e riciclate dal Consorzio.
 
 
Mario Guerra

Fotografo industriale e pubblicitario vive e lavora fra l’Italia e la Francia. Dopo molti anni di impegno come fotografo industriale, aziendale e di architettura, il suo lavoro è oggi orientato prevalentemente sul ritratto, le nature morte e il design. Ha realizzato diversi lavori monografici sulla forma e la materia. Ha esposto, fra gli altri, alla Saatchi Gallery di Londra, in Triennale a Milano, al Museo dell’Ara Pacis di Roma e all’Istituto Italiano di Cultura a Parigi. Insegna alla Insegna al dipartimento di Design della facoltà di Architettura dell'Università La Sapienza di Roma, all’Università Marne la Vallée in Francia e all’Istituto Superiore di Fotografia

(Visited 6 times, 1 visits today)